Coronavirus, 10 infermieri della task-force nazionale per aiutare gli ospedali liguri

Ad accompagnare i professionisti, il ministro per gli Affari regionali Francesco Boccia. Alisa stabilirà come impiegare le nuove risorse

Sono arrivati intorno all'ora di pranzo all’aeroporto di Genova i dieci infermieri della task force nazionale “Infermieri per Covid”, inviati dal Dipartimento nazionale della Protezione civile alle Regioni maggiormente colpite dal virus.

«L’arrivo di questi professionisti è frutto del dialogo costante con il Dipartimento nazionale - ha detto l’assessore alla Protezione civile di Regione Liguria Giacomo Giampedrone - a cui abbiamo chiesto di poter attingere alla graduatoria e che ringraziamo per l’attenzione ancora una volta dimostrata nei confronti della Liguria. I dieci infermieri saranno immediatamente messi a disposizione del nostro sistema sanitario, pronti a prendere servizio secondo le indicazioni della task force di Alisa, che ne deciderà l’assegnazione sulla base delle esigenze del territorio».

La Regione ha chiesto anche di poter avere in supporto infermieri militari da destinare alle residenze sanitarie protette: «Speriamo anche in questo caso di ricevere una risposta positiva». 

Ad accompagnare gli infermieri sarà il ministro per gli Affari regionali Francesco Boccia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ferrari distrutta per Marchetti mentre si allena a Pegli

  • Covid, firmato il nuovo dpcm: spostamenti, asporto e scuola, cosa prevede

  • Liguria in zona arancione con i nuovi parametri: cosa cambia

  • Il genovese "Fotografo dei Puffi" conquista i social: «Così faccio conoscere la Liguria con fantasia e ironia»

  • Liguria gialla o arancione da domenica, attesa per la nuova ordinanza

  • Bassetti: «Gli studi seri dimostrano che il plasma iperimmune è come non usare nulla»

Torna su
GenovaToday è in caricamento