Coronavirus e ospedali in affanno, le 'fiamme gialle' acquisiscono tutti i verbali

Al momento non ci sono indagati e non è stata ancora formulata un'ipotesi di reato

La procura di Genova ha incaricato la guardia di finanza di acquisire presso Alisa tutti i provvedimenti e i verbali delle riunioni sull'emergenza covid da inizio estate a oggi. L'inchiesta è nata dopo alcuni esposti in merito alla situazione dei pronto soccorso cittadini, presi d'assalto negli ultimi giorni.

Al momento non ci sono indagati e non è stata ancora formulata un'ipotesi di reato. Gli inquirenti vogliono capire se Alisa avesse predisposto piani per fronteggiare l'emergenza e se si sia mossa in tempo in vista della seconda ondata.

Proprio ieri il governatore Toti ha annunciato il passaggiio di tutte le Asl alla fase 4 del piano incrementale per quanto riguarda i letti a media e bassa intensità di cura. L'intenzione dei magistrati è quella di capire se queste misure andassero prese prima.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ruba smartphone a mamma con neonato sul bus, poi la prende a pugni

  • Coronavirus, da domenica la Liguria torna in zona gialla

  • Il proverbio di Santa Bibiana, che "prevede" il meteo

  • A 116 km orari in corso Europa: patente ritirata e maxi multa

  • Neve e ghiaccio in autostrada: scattano blocchi e chiusure, la situazione traffico

  • È arrivata la neve: le foto

Torna su
GenovaToday è in caricamento