Lunedì, 27 Settembre 2021
Coronavirus

Nuovo decreto, green pass per scuola, università e trasporti: cosa cambia dal 1° settembre

Approvate le misure urgenti per l'esercizio in sicurezza delle attività scolastiche, università e trasporti

Via libera al nuovo decreto del Governo con le misure anti Covid in vigore dal primo settembre.

Novità per la scuola con l'introduzione del green pass obbligatorio per tutto il personale scolastico ed anche per gli studenti universitari. "Misure urgenti per l'esercizio in sicurezza delle attività scolastiche" si legge, infatti, nel titolo del provvedimento che regola anche università e trasporti e la certificazione verde viene dunque scelta come strumento per ridurre i rischi garantendo a settembre lezioni in presenza.

Questo l'obiettivo primario dell'esecutivo senza coercizioni ma incentivando la vaccinazione. Da settembre green pass anche per trasporti a lunga percorrenza, no per il trasporto pubblico locale, confermando così le anticipazioni della Cabina di regia di giovedì mattina con i ministri competenti ed esperti del Comitato tecnico scientifico, Locatelli e Brusaferro, e la maggioranza tutti consapevoli di dover trovare la giusta mediazione politica senza compromessi sulla tutela della salute pubblica.
Con le Regioni si continua a spingere sull'accelleratore delle vaccinazioni, vero motore della ripartenza secondo il Governo, e il generale Figliuolo chiede un quadro aggiornato sulla situazine vaccinale degli insegnanti entro 15 giorni.  
Nel provvedimento odierno anche l'introduzione di prezzi calmierati per i tamponi rapidi a 8 euro per gli under 18, 15 euro per gli altri, mentre domani riprenderà il dialogo con i sindacati per i protocolli di sicurezza e vaccinazioni all'interno dei luoghi di lavoro. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuovo decreto, green pass per scuola, università e trasporti: cosa cambia dal 1° settembre

GenovaToday è in caricamento