menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Amt, ridotti anche gli orari di ascensori e funicolari

Nei giorni dell'emergenza coronavirus il servizio di trasporto pubblico si riorganizza per gestire la diminuzione dei passeggeri ridurre le possibilità di contagio

Dopo gli autobus, anche ascensori e funicolari subiscono modifiche di orari per l'emergenza coronavirus.

A partire da venerdì 20 marzo saranno quindi chiusi gli ascensori di Montegalletto e di Quezzi e la funicolare Sant’Anna. La decisione, spiegano da Amt, è stata presa alla luce dei dati di utilizzo e tenendo conto che questi impianti servono zone collegate anche da linee bus e pertanto ugualmente raggiungibili dai cittadini.

Viene inoltre modificato il servizio della funicolare del Righi, in funzione tutti i giorni fino alle 18.40 (ultima corsa dai due capolinea). A seguire, fino a fine servizio, sarà in funzione il bus sostitutivo F2.

La cremagliera di Granarolo nei giorni feriali e al sabato effettuerà servizio fino alle 18.20, con l’ultima corsa da Principe. Dopo quest’ultima corsa sarà in servizio il bus sostitutivo G1. Nelle giornate festive la cremagliera sarà chiusa e sarà in servizio per tutto il giorno la linea G1.

«Le rilevazioni confermano la drastica riduzione di passeggeri derivante dalle misure di limitazione degli spostamenti anche sugli impianti verticali - dice l'azienda - sui quali, peraltro, i conduttori abilitati disponibili non risultano in questa fase in numero sufficiente a soddisfare i carichi di lavoro su tutto il sistema di trasporto verticale».

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Genova usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Invasione di pappagallini, il Comune lancia censimento

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento