Coronavirus in Fincantieri: il Comune in cerca di strutture per i lavoratori positivi

Il problema dei contagi nello stabilimento di Sestri Ponente riguarda principalmente chi lavora per aziende in appalto e trasfertisti, che condividono alloggi con i colleghi

Il tema dell’aumento dei contagi nello stabilimento Fincantieri di Sestri Ponente è stato al centro di un incontro che si è tenuto lunedì pomeriggio nella sede della Regione Liguria e cui hanno partecipato il presidente Giovanni Toti, le segreterie di Fiom, Fim, Uilm e l’Rsu di Fincantieri, il sindaco di Genova Marco Bucci e i vertici della sanità regionale.

Focus del confronto, le misure per garantire l’isolamento dei lavoratori Fincantieri positivi al covid, a oggi uno dei nodi più complessi da sciogliere perché riguarda principalmente i trasfertisti e i lavoratori degli appalti che spesso vivono insieme ad altri colleghi e non hanno dunque un luogo in cui trascorrere la quarantena. La conseguenza diretta è che i positivi rischiano di dividere lo spazio con altri lavoratori, e il contagio di aumentare. 

La Regione ha messo a disposizione la sanità ligure per supportare l’azienda, mentre il Comune ha affidato al suo sistema di protezione civile il compito di individuare eventuali edifici dove collocare i lavoratori asintomatici di cui Fincantieri si deve far carico. Allo stesso modo sarà necessario individuare il medico di base che consenta di mettere in malattia il lavoratore, e a questo proposito Alisa ha promesso di prendere contatti con la Asl 3 Genovese per agevolare e velocizzare le assegnazioni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bassetti: «In ospedale al primo sintomo influenzale per la paura che è stata trasmessa»

  • Covid, nuove regole in Liguria: alle superiori lezioni a casa a rotazione, "coprifuoco" in 4 zone di Genova

  • Covid, il coprifuoco per frenare il contagio: cosa succede nelle zone rosse. Ospedali in affanno

  • Dialetto curioso: "massacan", da dove deriva questa parola antichissima?

  • Non rispettano tempi di riposo, pioggia di multe per autisti di mezzi pesanti

  • Il postino di "C'è posta per te" arriva a Torriglia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
GenovaToday è in caricamento