Coronavirus, l'appello di Anzalone: «Ferrero e Preziosi aiutateci a salvare lo sport in Liguria»

Solo a Genova si parla di mille società sportive con quasi 4000 addetti

Ha scritto una lettera ai presidenti di Genoa e Sampdoria per chiedere aiuto a far ripartire lo sport in Liguria quando l'emergenza coronavirus sarà finalmente alle spalle: a lanciare l'appello è il consigliere del Comune di Genova con delega allo Sport Stefano Anzalone.

«Ho chiesto ad Enrico Preziosi e Massimo Ferrero, quando finirà l’emergenza sanitaria del Coronavirus di aiutarci a salvare lo sport genovese e ligure che stano vivendo un momento di grandissima difficoltà» dice Anzalone. 

Solo a Genova si parla di mille società e quasi 4000 addetti, numeri da moltiplicare pensando a tutta la regione: «Si rischiano centinaia di posti di lavoro e il blocco di tutte le attività - spiega ancora Anzalone -. Genoa e Sampdoria possono davvero darci una mano per creare iniziative che possano rappresentare un aiuto concreto quando si potrà tornare alla normalità».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ferrari distrutta per Marchetti mentre si allena a Pegli

  • Covid, firmato il nuovo dpcm: spostamenti, asporto e scuola, cosa prevede

  • Liguria in zona arancione con i nuovi parametri: cosa cambia

  • Il genovese "Fotografo dei Puffi" conquista i social: «Così faccio conoscere la Liguria con fantasia e ironia»

  • Liguria gialla o arancione da domenica, attesa per la nuova ordinanza

  • Bassetti: «Gli studi seri dimostrano che il plasma iperimmune è come non usare nulla»

Torna su
GenovaToday è in caricamento