Martedì, 15 Giugno 2021
Coronavirus

Il nuovo dpcm non ferma caccia e coltura delle olive

I cacciatori potranno continuare a svolgere la loro attività, purché non escano dai confini regionali. Lo comunica l'assessore regionale Piana

«I cacciatori della Liguria potranno continuare a svolgere l’attività venatoria all’interno del territorio regionale senza nessuna prescrizione». Lo comunica il vicepresidente e assessore alla Caccia e all'Agricoltura Alessandro Piana alla luce dell’ultimo dpcm illustrato nella serata di ieri dal presidente del Consiglio Giuseppe Conte, che ha ricompreso la Liguria nelle regioni 'gialle', quelle a criticità moderata sul fronte dell’epidemia da covid-19.

«È ovviamente vietato per i cacciatori liguri - precisa Piana - come per tutti i privati cittadini, muoversi verso le regioni in fascia arancione o rossa. Inoltre - conclude - anche tutti coloro che a livello hobbistico si dedicano alla coltura delle olive potranno recarsi ai frantoi per produrre olio dal proprio raccolto».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il nuovo dpcm non ferma caccia e coltura delle olive

GenovaToday è in caricamento