Coronavirus, proroga dell'obbligo di mascherina alla Spezia. In arrivo nuove restrizioni

Toti: «Stiamo pensando al divieto di manifestazioni e all'interdizione di alcune aree»

Foto credit: Regione Liguria

Obbligo di mascherina alla Spezia prolungato per dieci giorni o due settimane. Lo ha detto il governatore della Liguria, Giovanni Toti, durante la conferenza stampa sull'epidemia di coronavirus nella nostra Regione. 

Sono 93 i nuovi positivi nel territorio spezzino in Asl5 su circa 800 tamponi eseguiti anche tramite l'unità mobile di screening.

«Alla Spezia abbiamo individuato i principali filoni del cluster e li stiamo prontamente isolando - ha dichiarato Giovanni Toti  - Prolungheremo per più giorni la misura che prevede l’uso delle mascherine nei luoghi pubblici anche prima delle 18 e domani valuteremo se applicare ulteriori misure».

Non si pensa a restrizioni che coinvolgano attività e imprese ma all'interdizione di aree per impedire assembramenti o al divieto di manifestazioni. 

Riguardo al 14 settembre, data fissata per la riapertura delle scuole Toti ha confermato: «Le apriremo anche alla Spezia, le scuole sono i luoghi più sicuri dove lasciare i nostri bambini».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ferrari distrutta per Marchetti mentre si allena a Pegli

  • Covid, firmato il nuovo dpcm: spostamenti, asporto e scuola, cosa prevede

  • La Liguria torna in zona gialla, ma si attende il nuovo (e più severo) dpcm: cosa si sa

  • Liguria in zona arancione con i nuovi parametri: cosa cambia

  • Il genovese "Fotografo dei Puffi" conquista i social: «Così faccio conoscere la Liguria con fantasia e ironia»

  • Liguria gialla o arancione da domenica, attesa per la nuova ordinanza

Torna su
GenovaToday è in caricamento