Coronavirus

Costa Diadema interrompe la crociera, rotta anticipata verso Genova

In una nota, la compagnia spiega che alla luce della situazione sanitaria il viaggio riservato a turisti francesi e organizzato da un tour operator francese

La nave da crociera Costa Diadema ha interrotto la crociera nel Mediterraneo e dal porto di Napoli fa rotta verso quello di Genova.

La decisione è arrivata alla luce dell’attuale quadro sanitario: lo scorso 12 ottobre gli uffici di Sanità Marittima di Genova avevano chiesto a Costa Crociere di effettuare tamponi precauzionali a tutto l’equipaggio della nave, che traporta passeggeri francesi, dopo che nei giorni precedenti sette passeggeri sbarcati nel porto Palermo erano risultati positivi al Covid-19.

«La massima responsabilità e priorità per Costa Crociere sono il rispetto delle normative, la tutela dell’ambiente, la salute, la sicurezza e il benessere dei nostri ospiti, delle persone e dei luoghi che visitiamo, e del nostro equipaggio”, ha detto la compagnia in una nota a ShipMag.

A bordo della Diadema ci sono solo passeggeri francesi, e la crociera è stata organizzata proprio da un tour operator francese: «Questa scelta responsabile è stata presa al fine di consentire un rientro in sicurezza dei passeggeri al loro paese di origine e garantire la salute dei nostri equipaggi e delle comunità che visitiamo».

La nave Diadema dovrebbe attraccare in porto oggi, mentre Costa Deliziosa e Costa Smeralda, che stanno effettuando rispettivamente itinerari nel Mediterraneo orientale e occidentale, «sono confermate e proseguiranno regolarmente».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Costa Diadema interrompe la crociera, rotta anticipata verso Genova

GenovaToday è in caricamento