A Genova l'ultima nave da crociera partita per un giro del mondo: arrivata la Costa deliziosa

La nave, partita da Venezia il 5 gennaio, è una delle tre che a inizio anno sono partiti per il tour mondiale. Dopo un ritardo dovuto al vento, alle 13 è arrivata in porto

Partita da Venezia il 5 gennaio per un giro intorno al mondo che avrebbe dovuto concludersi sempre a Venezia il 26 aprile, la Costa Deliziosa è arrivata a Genova, destinazione finale alternativa dopo l’epidemia da coronavirus, a causa del forte vento.

La Deliziosa, a bordo 1519 passeggeri e 896 membri dell’equipaggio dopo lo sbarco di 112 persone a Barcellona, è arrivata in porto intorno alle 13, con un giorno di ritardo rispetto al previsto a causa delle forti raffiche che l’hanno bloccata al largo della costa per un’altra notte.

Nelle prossime ore a bordo della nave salirà il personale della Sanità marittima con Asl3 per tutte le verifiche del caso e per il trasferimento presso l’Istituto di Medicina legale della salma della donna deceduta a bordo per l’effettuazione del tampone in modo da escludere definitivamente il contagio da coronavirus. Nel pomeriggio inizieranno anche gli sbarchi protetti dei passeggeri: oggi è prevista la partenza di 540 persone a cui se ne aggiungeranno ulteriori 897 nella giornata di domani. Si tratta principalmente di italiani ed europei che saranno accompagnati nelle città di provenienza con pullman dedicati.

«Non risultano casi di Covid-19 a bordo né persone in isolamento - ha detto l’assessore regionale alla Protezione civile, Giacomo Giampedrone - e questo consente di accelerare al massimo le operazioni. Se tutto andrà come abbiamo programmato, entro domani torneranno a casa 1437 passeggeri su 1631 complessivi che sono a bordo. Per gli altri, come per i membri dell’equipaggio, verranno organizzati voli charter per il rientro nei paesi d’origine. Al termine delle operazioni, è stato concordato che rimanga a bordo il minor numero possibile di persone, indispensabili per il funzionamento della nave”. Il tavolo per il coordinamento degli interventi tornerà a riunirsi nella mattinata di domani, giovedì 23 aprile.

La Deliziosa è l'ultima nave da crociera partita quando ancora il coronavirus era "sconosciuto" per un giro del mondo: la Msc Magnifica, a bordo oltre 1.800 croceristi (di cui 200 italiani) e 900 persone dell’equipaggio partiti il 5 gennaio proprio da Genova, è arrivata a Marsiglia il 20 aprile (nessun caso di coronavirus a bordo). La Pacific Princess marterdì è arrivata a Los Angeles, dove era attesa, con 115 passeggeri. Migliaia di persone di fatto "bloccate" per mesi in giganteschi hotel di lusso, in mare aperto, in attesa di trovare un porto che consentisse l'attracco e lo sbarco.

Oltre alla Deliziosa, ormai in dirittura d’arrivo, sono due le navi da crociera Costa ancora in navigazione: la Costa Magica, che si trova nei pressi delle Canarie e arriverà nel porto di Ancona, e la Fascinosa, ormeggiata nel porto di Santos, in Brasile. Proprio a bordo della Fascinosa è morto il medico genovese Paolo Mudanò, responsabile dei servizi sanitari della nave da crociera, con tutta probabilità a causa del coronavirus.

Nei giorni scorsi anche le navi Msc hanno concluso i loro viaggi, con l’unica eccezione della Msc Lirica, che si trova attualmente al largo di Dubai, dove è già ormeggiata la Msc Bellissima. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente di caccia a Bolzaneto: muore 58enne colpito per errore

  • Travolta da uno scooter a Sant'Eusebio, muore in ospedale: «Ciao Ale»

  • All'asta le sneaker della Lidl. Anche mille euro per una taglia 38

  • Tragedia al San Martino, trovato morto paziente allontanatosi dal reparto

  • A passeggio dopo il coprifuoco: «Stiamo tornando a casa dopo una festa con amici». Multati

  • Morta in un incidente, raccolta fondi per la famiglia di Alessandra Parente: donati gli organi

Torna su
GenovaToday è in caricamento