rotate-mobile
Coronavirus Albaro / Corso Italia

Assembramenti e movida: controlli delle forze dell'ordine tra corso Italia e Boccadasse

Sono stati controllati sette locali tra corso Italia e lungomare Lombardo e quaranta persone sono state identificate, una è stata multata

Sempre alta l’attenzione della Polizia nel fronteggiare la diffusione del covid, impegno che si traduce in servizi quotidiani mirati a garantire il rispetto delle misure anticontagio, in particolare nei giorni e nelle fasce orarie in cui è più alta la possibilità di assembramenti giovanili, non solo in ambito metropolitano, ma anche in riviera a Chiavari e Sestri Levante, dove sono presenti numerosi locali frequentati soprattutto nei fine settimana estivi.

I controlli nella serata di venerdì 2 luglio 2021 si sono concentrati tra corso Italia e Boccadasse con un servizio interforze e pattuglie composte da uomini della Polizia di Stato, da militari dell’Arma dei Carabinieri e della Guardia di Finanza, ma anche da agenti della Polizia Locale, tutti coordinati dal commissariato Foce-Sturla.

Sono stati controllati sette locali tra corso Italia e lungomare Lombardo e 40 persone sono state identificate, una è stata multata per una contravvenzione al codice della strada.

Il cane-poliziotto Constantin ha trovato circa mezzo grammo di cannabis nascosto in un anfratto dei giardini adiacenti a via Giordano Bruno e infine è stato multato un venditore ambulante a cui sono state riscontrate irregolarità da personale della polizia amministrativa e sociale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Assembramenti e movida: controlli delle forze dell'ordine tra corso Italia e Boccadasse

GenovaToday è in caricamento