Doppio tampone negativo, torna in Rsa e contagia 29 persone

Individuato un nuovo cluster all'interno dell'istituto Santa Marta. Un'ospite è stata in ospedale, per due volte è risultata negativa al tampone, ma al ritorno nella rsa ha accusato sintomi riconducibili al covid-19

Fra domenica 31 maggio e lunedì 1 giugno in Liguria si sono registrati 56 nuovi casi di coronavirus. Di questi, 20 sono ospiti e 9 persone fanno parte del personale della Rsa Santa Marta. A renderlo noto è stato il presidente della Regione, Giovanni Toti, nel consueto punto stampa di fine giornata sul coronavirus.

«Una quindicina di giorni fa - ha spiegato Toti - un'ospite era stata trasportata all'ospedale San Martino per una frattura a tibia e perone: dopo aver ricevuto doppio tampone negativo, era stata riammessa nella struttura. Ma ha manifestato sintomi di covid il giorno successivo ed è stata riportata al San Martino».

«Nei giorni seguenti - prosegue Toti -, nella stessa Rsa sono scoppiati altri cinque casi. A quel punto, sono stati tamponati tutti gli ospiti e tutti il personale».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Oltre a questi - conclude il governatore -, altri due dei nuovi contagi del giorno sono stati rilevati in un'altra Rsa. Gli altri dati sono in linea con la circolazione del virus rilevata dalle squadre Gsat e sono 52 in meno secondo il nostro calcolo che esclude guariti e morti. Tutte le province sono in calo; tornano a calare gli ospedalizzati dopo la piccola crescita di ieri. Solo 7 sono in terapia intensiva. I numeri quindi dimostrano che siamo ormai capaci di gestire, intercettare ed evitare che il contagio si propaghi e che abbiamo imparato a gestire il contagio, circoscriverlo, curarlo. È per questo che andiamo avanti sulla nostra strada. Prudenti, ma convinti che il peggio non tornerà grazie al lavoro di tutti».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, possibile "mini lockdown" in tutta Genova: «I contagi crescono ovunque»

  • Bassetti: «In ospedale al primo sintomo influenzale per la paura che è stata trasmessa»

  • Auto pirata travolge gruppo di giovani a Quezzi, 4 feriti gravi tra cui una ragazza incinta

  • Incidente a Quezzi, arrestato il pirata della strada

  • Covid, il coprifuoco per frenare il contagio: cosa succede nelle zone rosse. Ospedali in affanno

  • Covid, tutta Genova diventa zona "ad alta attenzione": firmata la nuova ordinanza

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
GenovaToday è in caricamento