Coronavirus, il Consiglio Comunale di Genova si riunisce per la prima volta in videoconferenza

Per motivi di sicurezza i consiglieri si collegheranno da casa

Nessun assembramento a Tursi, questo martedì: per arginare la diffusione del coronavirus, anche la politica adotta il regime di smart working e il consiglio comunale si riunirà martedì 24 marzo alle 15,30 per la prima volta in videoconferenza.

Si potrà seguire la diretta sulla pagina Facebook del Comune di Genova. Il consiglio comunale sarà preceduto dai lavori della Commissione III – Bilancio che si riunirà sempre in videoconferenza alle ore 14.

«La ripresa dei lavori delle commissioni e del consiglio comunale – spiega il presidente del consiglio Alessio Piana – avviene in assoluta sicurezza grazie alle apparecchiature tecnologiche di cui dispone il Comune. I consiglieri comunali potranno partecipare e votare collegati in videoconferenza. Ringrazio il personale della segreteria generale e degli organi istituzionali, i tecnici della direzione sistemi informativi, dell’area tecnologica e innovazione del Comune di Genova e di Liguria Digitale per il loro impegno, che ha permesso di poter dare continuità all’attività istituzionale».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente di caccia a Bolzaneto: muore 58enne colpito per errore

  • Travolta da uno scooter a Sant'Eusebio, muore in ospedale: «Ciao Ale»

  • Tragedia al San Martino, trovato morto paziente allontanatosi dal reparto

  • A passeggio dopo il coprifuoco: «Stiamo tornando a casa dopo una festa con amici». Multati

  • Morta in un incidente, raccolta fondi per la famiglia di Alessandra Parente: donati gli organi

  • Liguria verso zona gialla, ma gli spostamenti fuori regione restano in forse

Torna su
GenovaToday è in caricamento