Covid, il Comune di Sori scrive ad Asl 3 per i tamponi agli studenti: «La problematica si sta allargando a macchia d'olio»

«Chiediamo che la salute dei nostri ragazzi venga prima di qualsiasi logica burocratica e mere giustificazioni»

È un grido di allarme quello che arriva dal Comune di Sori, che ha richiesto a gran voce ad Asl 3 di poter effettuare quanto prima il test antigenico rapido a tutti i bambini della scuola elementare Solimano e media Mazzini. Sottolineando che in questi casi non ci può essere burocrazia che tenga.

«In questi ultimi giorni - compare scritto sulla pagina Facebook ufficiale dell'amministrazione - c’è stato un peggioramento della situazione epidemiologica nel nostro Comune, inizialmente con focolai in ambito solo familiare, mentre oggi la problematica si sta allargando a macchia d'olio, coinvolgendo anche la scuola. Nessuno vuole mettere in atto una "caccia alle streghe" e siamo vicini alle persone contagiate e alle loro famiglie, ma il nostro obiettivo è quello di tutelare la nostra salute e quella dei nostri figli. Per questo abbiamo scritto e ci siamo appellati ad Asl 3 perché valuti celermente la situazione epidemiologica nella nostra scuola, effettuando quanto prima il test antigenico rapido a tutti i bambini i cui genitori hanno dato, a tempo debito, il consenso. Chiediamo solo che la salute dei nostri ragazzi, come quella di tutti i cittadini soresi, venga prima di qualsiasi logica burocratica e mere giustificazioni. Siamo altresì in stretto contatto con i medici di famiglia, in modo da organizzare al meglio questo momento così difficile per il nostro paese».

La lettera è stata inviata oggi, giovedì 22 ottobre, e illustra come negli ultimi giorni sia stato riscontrato un peggioramento nella diffusione dei contagi da covid-19, situazione che si sta riversando sulle scuole del territorio. «L'obiettivo dell'amministrazione - scrivono il vicesindaco Cristiano Benvenuto e l'assessore all'Istruzione Francesca Benvenuto - è quello di tutelare la salute di famiglie e ragazzi. Pertanto siamo a chiedervi l'effettuazione quanto prima del Test Antigenico Rapido agli alunni della scuola primaria Solimano e secondaria di primo grado Mazzini, i cui genitori hanno dato a suo tempo debito consenso».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ruba smartphone a mamma con neonato sul bus, poi la prende a pugni

  • Coronavirus, da domenica la Liguria torna in zona gialla

  • Il proverbio di Santa Bibiana, che "prevede" il meteo

  • A 116 km orari in corso Europa: patente ritirata e maxi multa

  • Neve e ghiaccio in autostrada: scattano blocchi e chiusure, la situazione traffico

  • È arrivata la neve: le foto

Torna su
GenovaToday è in caricamento