rotate-mobile
Martedì, 25 Gennaio 2022
Coronavirus

Covid: Cassano ricoverato al San Martino, vaccinato con due dosi

La direzione del policlinico fa sapere che l'ex calciatore è ricoverato da lunedì 3 gennaio nella clinica Malattie Infettive diretta dal professor Bassetti. Cassano, già vaccinato con due dosi Pfizer, è stato trattato con il Remdesivir

Come anticipato da Genova Today, Antonio Cassano è ricoverato per covid al San Martino.

La conferma è arrivata nel tardo pomeriggio di mercoledì 5 gennaio con una nota de policlinico, in cui s'informa che le condizioni dell'ex calciatore della Sampdoria sono in miglioramento.

Cassano, già vaccinato con due dosi Pfizer, è entrato all'ospedale lunedì 3 gennaio per problemi respiratori (una desaturazione riscontrata dal suo medico di famiglia) attraverso il percorso veloce assistenziale alle urgenze, anche noto come 'fast track'.

L'ex attaccante è stato sottoposto ad accertamenti che hanno evidenziato un principio di polmonite. Lo staff medico della clinica Malattie Infettive, diretta dal professor Matteo Bassetti, ha dunque trattato il paziente con l'antivirale Remdesivir, come da protocolli sanitari, che ha prodotto subito evidenti benefici.

Le condizioni di Antonio Cassano, alle 16.45 di mercoledì 5 gennaio 2022, sono in costante miglioramento ed è probabile che, già nella giornata di domani, venga dimesso per proseguire la degenza a casa.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid: Cassano ricoverato al San Martino, vaccinato con due dosi

GenovaToday è in caricamento