rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Coronavirus

Bucci in consiglio metropolitano: Liguria in giallo da lunedì

"Se ci atteniamo a quello che è successo in precedenza si pensa che il passaggio avvenga dalla mezzanotte tra domenica e lunedì, quindi lasciando libero il weekend". Il sindaco ha anche annunciato una nuova probabile ordinanza entro venerdì per obbligo di mascherina all'aperto in corso Italia, Boccadasse e in una zona di Sampierdarena

"Molto probabile il passaggio della Liguria in zona gialla dalla mezzanotte di lunedì, quindi lasciando libero il weekend", così il sindaco di Genova Marco Bucci durante il consiglio metropolitano di oggi, mercoledì 15 dicembre, l'ultimo prima delle vacanze natalizie. 

L'ufficialità deve ancora arrivare ma il sindaco, sulla base di quanto successo in precedenza tra un passaggio di zona e l'altro, ha comunicato ai sindaci della Città Metropolitana di Genova quale potrebbe essere lo scenario possibile per il weekend in arrivo e la prossima settimana. "Il Comune di Genova ha già un'ordinanza per quanto riguarda il centro della città per l'obbligo delle mascherine all'aperto e ne faremo, molto probabilmente, un'altra entro venerdì - ha detto Bucci - per cui venerdì, sabato e domenica applichiamo la stessa misura anche a corso Italia, Boccadasse e una zona di Sampierdarena, su richiesta dei cittadini".

Proprio ieri, durante il consiglio comunale, è stato approvato all'unanimità un ordine del giorno fuori sacco per estendere al litorale di Levante (piazza Rossetti, corso Marconi, corso Italia e Boccadasse), l’applicazione dell'ordinanza sull'obbligo di mascherine all'aperto. A queste zone si aggiungerebbe anche una parte di Sampierdarena.

"Zona gialla da lunedì vuol dire - ha spiegato Bucci in veste di sindaco metropolitano - che l'obbligo di mascherina all'aperto c'è in tutta la Liguria e non ci sono altre restrizioni, escluso il fatto che si potrà entrare soltanto con il super green pass sia nei ristoranti sia nei bar, cinema e teatri dove la capienza rimane al 100%".

Riguardo all'incidenza del virus Bucci ha riportato la fotografia attuale: "L'estensione della gravità diminuisce da Imperia andando verso Genova, quindi penso e spero che resteremo in giallo senza alcun passaggio in arancione o in rosso, e poi dopo l'ondata dovrebbe scendere. Però tocchiamo legno". 

I sindaci che vogliono fare ordinanze hanno dunque libertà di farlo sapendo che molto probabilmente dalla mezzanotte di lunedì la Liguria scatterà in giallo. Declassamento che non influirà, secondo il sindaco, sul turismo, non essendoci al molmento restrizione sugli spostamenti: "I cantieri autostradali saranno sospesi durante le due settimane natalizie e questo dovrebbe favorire la fase turistica, che spero non debba subire ripercussioni dovute alla fascia gialla perché non c'è divieto di passaggio da una regione all'altra".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bucci in consiglio metropolitano: Liguria in giallo da lunedì

GenovaToday è in caricamento