Coronavirus, bollettino e aggiornamenti: 1.450 decessi in Liguria da inizio emergenza

Ecco il quadro dell'emergenza covid-19 in Liguria con i dati relativi a nuovi contagi, ospedalizzati, guariti e deceduti

Questi i dati relativi all'emergenza coronavirus in Liguria, aggiornati alla serata di venerdì 29 maggio 2020. I numeri tra parentesi rappresentano l'aumento o la diminuzione del parametro rispetto al giorno precedente. I pazienti attualmente positivi sono 3.233 (-129), 205 quelli in ospedale (-6), di cui 13 in terapia intensiva (stabili).

Si stanno curando a domicilio 789 persone (-145), i positivi clinicamente guariti a casa sono 2.239 (+22) e i guariti non più positivi sono 4.934 (+136). I casi totali da inizio emergenza sono 9.617 (+14), 1.450 (+7) i deceduti. I tamponi totali sono 102.173 (+1.548).

Gli ospedalizzati sono così divisi: Asl1 = 38 (4 UTI), Asl2 = 43 (2 UTI), Asl3 Villa Scassi = 31 (4 UTI), San Martino = 23 (3 UTI), Galliera = 39, Gaslini = 2, Asl4 = 11, Asl5 = 18 (0 UTI). I positivi sono così divisi fra le province: IM = 396 (stabili), SV = 526 (-12), GE = 2.214 (-116), SP = 94 (-2), non assegnati = 3 (+1). Infine le sorveglianze attive (contatti di positivi) 1.090: Asl1 = 129, Asl2 = 256, Asl3 = 439, Asl4 = 143 e Asl5 = 123.

Obbligo mascherine, Bucci: «Contiamo di tenerlo ancora una settimana o 10 giorni»

Coronavirus, Bassetti: «Sempre meno pazienti, chiude padiglione emergenza covid»

Scende costantemente il numero delle persone positive al coronavirus ricoverate in ospedale, e al San Martino il padiglione 12, quello più ampio messo a disposizione dell’emergenza covid-19, venerdì verrà svuotato e sanificato.

A confermarlo è l’infettivologo Matteo Bassetti, direttore della clinica Malattie Infettive del Policlinico, che ha spiegato che «alcuni pazienti sono stati mandati a casa, altri sono stati trasferiti in Malattie infettive, e ci accingiamo settimana prossima a dimettere altri pazienti. Il trend continua da diverse settimane, tanto che abbiamo difficoltà ad arruolare pazienti per gli studi clinici. Va ricordato che un conto è l’indicatore dei ricoveri, che riguardano i medici ospedalieri e quelli territoriali, ci risulta infatti che ci siano molto meno persone a casa che si stanno curando, e un conto è il numero dei contagiati, che è diverso da quello dei malati».

Bassetti ha confermato anche che è stato trovato il primo paziente per la sperimentazione del Remdesivir, il farmaco contro l’ebola che sembra essersi dimostrato efficace anche contro il coronavirus: «La situazione è sotto controllo, anche l’occupazione dei posti in Malattie Infettive è decisamente ridotta rispetto a qualche settimana fa - ha concluso l’infettivologo - Manteniamo le misure che abbiamo sempre raccomandato, distanziamento fisico, mascherina quando serve e lavaggio mani accurato, e potremo tornare a circolare». 

Coronavirus bollettino nazionale 29 maggio 2020

Il totale delle persone che hanno contratto il virus in Italia da inizio emergenza è di 232.248, con un incremento rispetto a ieri di 516 nuovi casi. Il numero totale di attualmente positivi è di 46.175, con una decrescita di 1.811 assistiti rispetto a ieri. Tra gli attualmente positivi, 475 sono in cura presso le terapie intensive, con una decrescita di 14 pazienti rispetto a ieri. 7.094 persone sono ricoverate con sintomi, con un decremento di 285 pazienti rispetto a ieri. 38.606 persone, pari all’84% degli attualmente positivi, sono in isolamento senza sintomi o con sintomi lievi.

Rispetto a ieri i deceduti sono 87 e portano il totale a 33.229. Il numero complessivo dei dimessi e guariti sale invece a 152.844, con un incremento di 2.240 persone rispetto a ieri.

Nel dettaglio, i casi attualmente positivi sono 22.683 in Lombardia, 5.658 in Piemonte, 3.564 in Emilia-Romagna, 1.849 in Veneto, 1.255 in Toscana, 994 in Liguria, 3.163 nel Lazio, 1.352 nelle Marche*, 986 in Campania, 1.283 in Puglia, 410 nella Provincia autonoma di Trento, 1.137 in Sicilia, 323 in Friuli Venezia Giulia, 770 in Abruzzo, 154 nella Provincia autonoma di Bolzano, 31 in Umbria, 190 in Sardegna, 19 in Valle d’Aosta, 159 in Calabria, 162 in Molise e 33 in Basilicata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente di caccia a Bolzaneto: muore 58enne colpito per errore

  • Travolta da uno scooter a Sant'Eusebio, muore in ospedale: «Ciao Ale»

  • All'asta le sneaker della Lidl. Anche mille euro per una taglia 38

  • Tragedia al San Martino, trovato morto paziente allontanatosi dal reparto

  • A passeggio dopo il coprifuoco: «Stiamo tornando a casa dopo una festa con amici». Multati

  • Morta in un incidente, raccolta fondi per la famiglia di Alessandra Parente: donati gli organi

Torna su
GenovaToday è in caricamento