Coronavirus, bollettino e aggiornamenti: un solo decesso nelle ultime 24 ore

Il quadro dell'emergenza covid-19 in Liguria con i dati aggiornati relativi a nuovi contagi, tamponi, ospedalizzati, guariti e deceduti

Questa la situazione dell'emergenza coronavirus in Liguria, aggiornata alla serata di giovedì 11 giugno 2020. I numeri tra parentesi rappresentano l'aumento o la diminuzione del parametro rispetto al giorno precedente. Le persone attualmente positive sono 2.167 (-37), 110 (-3) gli ospedalizzati, di cui 3 in terapia intensiva / UTI.

«Confermato il trend discendente», ha detto l'assessore alla Sanità Sonia Viale in conferenza dal palazzo della Regione giovedì 11 giugno. «Riprenderanno dal 22 gli screening mammografici», ha aggiunto l'assessore. «Centri diurni per disabili: Oggi abbiamo incontrato la Consulta Handicap, lunedì sarà definito il piano territoriale per la riapertura per condividerlo con i gestori. Se concordato lo delibereremo la settimana prossima».

Gli asintomatici sono 2.057 (-34), di cui 140 in isolamento domiciliare (+8), i guariti non più positivi sono 6.183 (+46). I casi totali da inizio emergenza sono 9.862 (+10), i deceduti sono 1.512 (+1) e i tamponi 122.654 (+1.631).

Gli ospedalizzati sono così divisi: Asl1 = 19 (1 UTI), Asl2 = 31 (1 UTI), Asl3 Villa Scassi = 27, San Martino = 11 (1 UTI), Galliera = 9, Asl4 = 5, Asl5 = 8. I positivi sono così divisi per province: IM = 228 (+4), SV = 322 (-11), GE = 1.550 (-28), SP = 65 (-2), non assegnati = 2 (+0). Le sorveglianze attive (contatti di positivi) sono 447: Asl1 = 62, Asl2 = 112, Asl3 = 175, Asl4 = 40, Asl5 = 58.

Coronavirus bollettino nazionale 11 giugno 2020

Il totale delle persone che hanno contratto il virus in Italia da inizio emergenza è di 236.142, con un incremento rispetto a ieri di 379 nuovi casi. Il numero totale di attualmente positivi è di 30.637, con una decrescita di 1.073 assistiti rispetto a ieri. Tra gli attualmente positivi, 236 sono in cura presso le terapie intensive, con una decrescita di 13 pazienti rispetto a ieri. 4.131 persone sono ricoverate con sintomi, con un decremento di 189 pazienti rispetto a ieri. 26.270 persone, pari all’86% degli attualmente positivi, sono in isolamento senza sintomi o con sintomi lievi.

Rispetto a ieri i deceduti sono 53 e portano il totale a 34.167. Il numero complessivo dei dimessi e guariti sale invece a 171.338, con un incremento di 1.399 persone rispetto a ieri.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel dettaglio, i casi attualmente positivi sono 17.340 in Lombardia, 3.183 in Piemonte, 2.000 in Emilia-Romagna, 922 in Veneto, 521 in Toscana, 250 in Liguria, 2.517 nel Lazio, 902 nelle Marche, 610 in Campania, 467 in Puglia, 71 nella Provincia autonoma di Trento, 849 in Sicilia, 112 in Friuli Venezia Giulia, 539 in Abruzzo, 99 nella Provincia autonoma di Bolzano, 26 in Umbria, 43 in Sardegna, 6 in Valle d’Aosta, 52 in Calabria, 116 in Molise e 12 in Basilicata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, possibile "mini lockdown" in tutta Genova: «I contagi crescono ovunque»

  • Covid, tutta Genova diventa zona "ad alta attenzione": firmata la nuova ordinanza

  • Auto pirata travolge gruppo di giovani a Quezzi, 4 feriti gravi tra cui una ragazza incinta

  • Covid, coprifuoco a Genova dalle 21 alle 6: ecco cosa si può (e non si può) fare

  • Incidente a Quezzi, arrestato il pirata della strada

  • Le bucano le gomme perché lesbica, lo sfogo dell'infermiera Camilla

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
GenovaToday è in caricamento