rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Coronavirus

Covid, Bassetti propone il lockdown per i no vax

Per l'infettivologo bisogna togliere la possibilità dei tamponi per accedere a ristoranti, bar, teatri, cinema, stadi e attività sportive e ricreative

"L’ Italia è diventata un enorme tamponificio". Lo sostiene Matteo Bassetti, direttore della clinica Malattie infettive del policlinico San Martino.

"È venuto il momento di dare una stretta al Green pass, togliendo la possibilità dei tamponi per accedere a ristoranti, bar, teatri, cinema, stadi e attività sportive e ricreative".  L'infettivologo propone, dunque, l’obbligo di vaccinazione per chi lavora a contatto con il pubblico e un lockdown per chi non vuole vaccinarsi.

Sul lavoro invece: "Limitare il certificato ai mestieri a contatto col pubblico per cui andrebbe introdotto l’obbligo vaccinale".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid, Bassetti propone il lockdown per i no vax

GenovaToday è in caricamento