rotate-mobile
Coronavirus

Covid, Bassetti al ministro Schillaci: "Stop all'obbligo dell'isolamento dei positivi"

"Si mantiene obbligo di isolamento per 5 giorni per un virus che assomiglia sempre più all'influenza (per la quale non c'è nessun obbligo di isolamento)" dice Bassetti

Eliminare l'isolamento obbligatorio dei positivi al covid-19: questo è l'invito che Matteo Bassetti, direttore della Clinica di malattie infettive del policlinico San Martino di Genova, lancia al ministro della Salute Orazio Schillaci. Il messaggio è stato diffuso sui social.

"Sarebbe paradossale continuare con la quarantena per legge - scrive Bassetti -. In Italia infatti non esiste più alcun obbligo per i sanitari dal momento che ormai il virus assomiglia sempre più all'influenza (per la quale non c'è obbligo di vaccinazione per i sanitari) e invece si mantiene obbligo di isolamento per 5 giorni per un virus che assomiglia sempre più all'influenza (per la quale non c'è alcun obbligo di isolamento)".

"Ci vuole coerenza nei provvedimenti", conclude l'infettivologo, rilanciando il suo messaggio su Facebook e Twitter.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid, Bassetti al ministro Schillaci: "Stop all'obbligo dell'isolamento dei positivi"

GenovaToday è in caricamento