rotate-mobile
Martedì, 21 Maggio 2024
Coronavirus

La ricetta di Bassetti: "Il virus starà con noi molti anni, serve un reset delle regole"

Secondo l'infettivologo genovese bisogna ripensare l'atteggiamento generale per convivere con il virus

Serve un cambio di passo nelle gestione della pandemia da covid, resettando le regole imposte negli ultimi due anni. Questo, in estrema sintesi, il pensiero espresso da Matteo Bassetti, direttore della Clinica di Malattie infettive all'ospedale San Martino di Genova, che già nei giorni scorsi aveva parlato della necessità di modificare alcune delle regole attualmente in vigore, considerando che, secondo il professore, bisogna capire come iniziare a convivere con il virus, ormai endemico.

"Anche il centro europeo di controllo delle Malattie (Ecdc) - ha dichiarato l'infettivologo genovese sui propri canali social - parla per la prima volta di 'exit strategy' dopo l’avvento di Omicron. Cosa vuol dire? Ripensare tutto il nostro atteggiamento per convivere con il virus che starà con noi ancora per molti anni".

"Come fare? - si domanda il professore - io proporrei per il nostro paese un reset totale di tutte le regole, alcune sensate altre no, imposte in questi due anni. Azzeriamo tutto e ripartiamo per questa nuova fase con meno regole possibili, meno restrizioni e meno imposizioni. Molte delle ultime restrizioni e obblighi sono stati presi per provare a fermare Omicron che si è rivelata sul versante clinico-sanitario molto meglio di quello che al Ministero della salute pensavano. Occorre resettare rapidamente tutte le regole anti covid e ripartire con più ordine e maggiore vicinanza ai problemi della gente. Teniamo solo ciò che serve perché molte delle regole e degli obblighi imposti non servono a nulla".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La ricetta di Bassetti: "Il virus starà con noi molti anni, serve un reset delle regole"

GenovaToday è in caricamento