rotate-mobile
Coronavirus

Bassetti: "Quarta dose fortemente raccomandata agli over 65, ma basta obblighi"

Il punto di vista dell'infettivologo genovese: "Bisogna correre per non rischiare di essere in grave in ritardo, il ministro della salute dovrebbe dedicare più tempo alla campagna vaccinale di autunno"

'Basta obblighi e restrizioni, ma la quarta dose di vaccino dovrebbe essere fortemente raccomandata a over 65, fragili e ultra fragili". Questo in estrema sintesi il pensiero espresso da Matteo Bassetti, direttore di Malattie infettive dell'ospedale San Martino di Genova. 

"Bisogna correre per non rischiare di essere in grave in ritardo - ha aggiunto l'infettivologo genovese - il ministro della salute secondo me dovrebbe dedicare più tempo alla campagna vaccinale di autunno".

"Forse la campagna elettorale in corso - ha concluso - lo sta distogliendo da questo importante compito di indirizzo e coordinamento nazionale. Ora che arriveranno i vaccini aggiornati (i cosiddetti bivalenti) bisognerebbe dare alle regioni delle linee di priorità su chi dovrebbe ricevere la dose di richiamo, onde evitare il fallimento estivo annunciato, già avuto sulla quarta dose".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bassetti: "Quarta dose fortemente raccomandata agli over 65, ma basta obblighi"

GenovaToday è in caricamento