rotate-mobile
Mercoledì, 30 Novembre 2022
Coronavirus

Covid, Bassetti: "Anziani senza quarta dose in ospedale, bisogna accelerare"

Secondo il  direttore della Clinica di Malattie Infettive dell'ospedale San Martino sono ancora troppe poche le quarte dosi per anziani e fragili: "Iniziano ad arrivare con forme anche impegnative, hanno fatto terza dose da oltre 8/10 mesi"

In Liguria, secondo gli ultimi dati resi noti dalla Regione, sono state somministrate poco più di 100mila quarte dosi di vaccino anti-covi mentre sono oltre 86mila le prenotazioni degli over 60, aumenta invece la circolazione del coronavirus. Allargando il raggio, sono 3,3 milioni  gli italiani che hanno deciso di fare la quarta dose, contro gli oltre 40 milioni che hanno ricevuto il vaccino tre volte. Secondo Matteo Bassetti, direttore della Clinica di Malattie Infettive dell'ospedale San Martino, serve un'accelerazione. 

"Sono ancora troppo poche le quarte dosi - scrive il professore sui propri canali social - bisogna accelerare per over 65 e fragili. Iniziano ad arrivare in ospedale con forme, anche impegnative, le persone (anziane e fragili) che hanno fatto terza dose da oltre 8/10 mesi".

"Bisogna concentrarsi su queste categorie a rischio - aggiunge - senza perdere forze e tempo per vaccinare tutti gli altri. Le prossime tre settimane saranno decisive per capire come andrà il prossimo autunno/inverno con il covid e poi con l’influenza, che non deve essere sottovalutata".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid, Bassetti: "Anziani senza quarta dose in ospedale, bisogna accelerare"

GenovaToday è in caricamento