«Tenete il resto», 50 euro al barbiere come gesto di solidarietà

È successo a Riva Trigoso, frazione di Sestri Levante. Il cliente avrebbe speso 13 euro, ma ha deciso di dare una mano a chi è stato a lungo senza stipendio

Tornare a lavorare, a ricevere clienti, è già stato un momento emozionante per tanti commercianti, che da lunedì hanno potuto alzare di nuovo la saracinesca delle loro botteghe. Quando poi i clienti si rivelano generosi per dimostrare il loro affetto, allora l'emozione è ancora più grande.

È successo a Riva Trigoso, frazione di Sestri Levante, dove un cliente ha pagato il barbiere ben oltre la cifra richiesta. Il conto recitava 13 euro, ma il generoso avventore ha consegnato ai titolari una banconota di 50 euro senza pretendere alcun resto.

«Tenete il resto. Non è una mancia ma semplicemente un gesto di solidarietà da chi ha sempre ricevuto lo stipendio verso chi, come voi, è rimasto senza lavoro per due mesi», ha detto il cliente prima di ringraziare e salutare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente di caccia a Bolzaneto: muore 58enne colpito per errore

  • Travolta da uno scooter a Sant'Eusebio, muore in ospedale: «Ciao Ale»

  • All'asta le sneaker della Lidl. Anche mille euro per una taglia 38

  • Lo spettacolo della Corsica dalla Liguria: miraggio o realtà?

  • A passeggio dopo il coprifuoco: «Stiamo tornando a casa dopo una festa con amici». Multati

  • La risposta ligure alle scarpe della Lidl? Ci pensa il comico Andrea Di Marco con il Movimento Estremista Ligure

Torna su
GenovaToday è in caricamento