rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Coronavirus

Covid, da oggi bar e ristoranti riaprono anche al chiuso aspettando la zona bianca

Da martedì mattina i pubblici esercizi che non hanno dehor e posti all'esterno possono comunque tornare ad accogliere i clienti. Ultima settimana in zona gialla prima che la regione riacquisti quasi tutta la libertà

Torna ufficialmente anche il rito del caffè al banco: dopo mesi di stop, dal primo giugno anche i bar e i ristoranti che non hanno posti all’aperto tornano ad accogliere i clienti servendo la consumazione anche all’interno.

Lo “scatto” era previsto dal decreto Riaperture e coincide, tra l’altro, con l’ingresso in zona bianca di tre regioni: Sardegna, Friuli e Molise. Per la Liguria sarà invece necessario aspettare un’altra settimana e la conferma della discesa della curva del contagio da coronavirus, anche se il presidente della Regione ha più volte rassicurato nei giorni scorsi: i casi positivi e i ricoveri scendono in modo costante, mentre la campagna vaccinale accelera, con quasi un milione di dosi somministrate nell’ultima settimana.

Con queste premesse, la riapertura di bar e ristoranti anche al chiuso non solo rilascia una boccata di ossigeno per gli operatori che sono stati costretti a mantenere l’asporto, ma sembra segnare l’inizio “ufficioso” della stagione estiva. Il decreto legge dello scorso 18 maggio ha inoltre di fatto eliminato il riferimento al numero massimo di commensali non conviventi che possono sedere al tavolo, istituendo solo l’obbligo di indossare la mascherina quando non si è seduti al tavolo e la distanza di un metro tra i clienti di tavolo diversi.

Archiviati dunque bicchieri e stoviglie usa e getta, che si associa a un graduale "ripopolamento" degli uffici che lascia sperare in una ripresa del volume di affari anche per colazione e all'ora di pranzo.

Bar e ristoranti riaprono al chiuso, le regole

Le linee guida per la riapertura al chiuso di bar e ristoranti prevedono che:

- Per la consumazione al banco dovrà essere mantenuta la distanza interpersonale di almeno 1 metro

- I clienti dovranno indossare la mascherina in ogni occasione in cui non sono seduti al tavolo

- Frequente igienizzazione delle mani, in particolare all’entrata e in prossimità dei servizi igienici

- Non creare assembramenti al di fuori del locale e delle sue pertinenze

- Negli esercizi che somministrano pasti, l’accesso è raccomandato tramite prenotazione

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid, da oggi bar e ristoranti riaprono anche al chiuso aspettando la zona bianca

GenovaToday è in caricamento