Sabato, 18 Settembre 2021
Coronavirus

Rifiutano il vaccino, 21 sanitari dell'Asl3 a rischio declassamento o sospensione

Non hanno fornito i documenti richiesti entro i tempi previsti, così sono partite le lettere

L'Asl3 genovese ha inviato 21 lettere di declassamento ad altrettanti sanitari che si sono opposti all'obbligo vaccinale. Si tratta di tre dipendenti dell'Asl, uno dell'ospedale Galliera e alcuni del San Martino. Potranno essere sospesi senza stipendio o destinati ad altre mansioni.

Le lettere sono state inviate dopo che i lavoratori non hanno fatto pervenire all'Asl la documentazione comprovante l'avvenuta vaccinazione o la presentazione della richiesta, o un certificato che attestasse la possibilità di omettere o differire la vaccinazione, o l'insussistenza dei presupposti che fanno scattare l'obbligo.

Anche le altre Asl della Liguria sono pronte a emettere i primi provvedimenti nei confronti di chi ha rifiutato di vaccinarsi. L'Asl1 Imperiese ha inviato 1.506 lettere a personale Asl e privato: 226 sono andati a vaccinarsi, 363 non hanno dato alcun riscontro, 615 hanno risposto ma le posizioni sono in corso di valutazione, 62 sono da ricontattare e per 196 non risulta la ricezione della raccomandata.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rifiutano il vaccino, 21 sanitari dell'Asl3 a rischio declassamento o sospensione

GenovaToday è in caricamento