Amt, ulteriore giro di vite: ridotte ancora le corse

Nei giorni di emergenza coronavirus l’azienda riprogramma il servizio anche alla luce dell’utilizzo quotidiano

Ancora una riduzione del servizio Amt in questi giorni di emergenza sanitaria da coronavirus. Alla luce del flusso di passeggeri delle ultime settimane, costantemente in calo per le misure di limitazione degli spostamenti, l’azienda ha deciso di introdurre nuove modifiche.

A partire da lunedì 30 marzo le corse verranno ulteriormente ridotte, quindi, ferma restando la garanzia di servizio pubblico e il fatto che nessuna zona della città verrà privata del servizio. La riprogrammazione del servizio riguarderà anche metropolitana e Navebus.

Per quanto riguarda la metropolitana, rimangono invariati gli orari di servizio: metro aperta nei giorni feriali con prima corsa alle 5 e ultima corsa alle 21.05, al sabato e alla domenica prima corsa alle 6 e ultima corsa alle 21, ma con un calo della frequenza nei giorni feriali.

Dal 30 marzo il servizio via mare Navebus sarà sospeso, e il collegamento tra Caricamento e Pegli sarò garantito dalla linea bus 1.

Variazione anche per i servizi bus sostitutivi della funicolare Zecca Righi e della cremagliera di Granarolo: le linee bus F1, F2 e G1 saranno attive fino alle ore 21.00. Anche il servizio sostitutivo dell’ascensore Manin-Contardo avrà un nuovo orario e sarà attivo dalle ore 8.00 alle ore 19.00.

Continuerà da parte di Amt l’attività di monitoraggio così da poter effettuare eventuali interventi di rinforzo/diminuzione qualora se ne registrasse la necessità. I nuovi orari saranno consultabili sul sito Amt e sulla app.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Genova usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia al San Martino, trovato morto paziente allontanatosi dal reparto

  • Ruba smartphone a mamma con neonato sul bus, poi la prende a pugni

  • Coronavirus, da domenica la Liguria torna in zona gialla

  • Liguria verso zona gialla, ma gli spostamenti fuori regione restano in forse

  • Perdono entrambi i genitori nel giro di un anno: mobilitazione per aiutare due fratelli di Quezzi

  • Antiche tradizioni: cos'è il "ragno genovese"?

Torna su
GenovaToday è in caricamento