Coronavirus

Albaro: festa di compleanno notturna a Villa Gambaro, i residenti chiamano la polizia

Un gruppo di amici si era dato appuntamento intorno a mezzanotte nei giardini, ma i rumori e la luce delle torce hanno fatto insospettire gli abitanti della zona

Si erano dati appuntamento al parco di Villa Gambaro, per festeggiare i 19 anni di uno di loro, ma i rumori e le luci li hanno attirato l’attenzione dei residenti, che preoccupati hanno chiamato la polizia.

È successo venerdì intorno a mezzanotte, una festa “clandestina” - visto anche il coprifuoco alle 21 e il divieto di assembramento per contrastare il contagio da coronavirus - che è stata interrotta dall’arrivo delle volanti.

Nel parco, gli agenti hanno individuato sei ragazzi tra i 17 e i 19 anni: due sono fuggiti, gli altri 4 sono stati fermati, identificati e sanzionati.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Albaro: festa di compleanno notturna a Villa Gambaro, i residenti chiamano la polizia

GenovaToday è in caricamento