rotate-mobile
Attualità

Educazione civica: mille studenti visiteranno il Comune e vestiranno i panni di giovani consiglieri

Parte martedì 7 novembre “Hai mai visitato la sala del consiglio comunale?”: sono duecento alunni in più rispetto alla prima edizione

Circa mille i ragazzi che, durante l'anno scolastico in corso, parteciperanno al progetto di educazione civica promosso dal Comune di Genova “Hai mai visitato la sala del consiglio comunale?”. Sono duecento in più rispetto alla prima edizione.

L’iniziativa, che martedì 7 novembre ha dato il via alla sua seconda edizione, è stata ideata per avvicinare i giovani al cuore pulsante dell’amministrazione locale e offrire l'opportunità di conoscere da vicino il funzionamento delle istituzioni cittadine.

Attraverso due percorsi guidati, il primo culturale e il secondo di educazione civica, gli studenti delle classi quarte e quinte delle scuole primarie e le scuole secondarie di primo grado di Genova, potranno scoprire il patrimonio storico di palazzo Tursi e comprendere, in Sala Rossa attraverso la simulazione delle interrogazioni a risposta immediata, il ruolo cruciale che svolgono le istituzioni comunali.

Il martedì, giorno di consiglio comunale, salvo imprevisti le classi, adeguatamente accompagnate, andranno alla scoperta di alcuni dei tesori di palazzo Tursi: potranno visitare l’Ufficio di Rappresentanza del Sindaco e il Salone di Rappresentanza (se disponibili alle visite), si addentreranno nei corridoi che uniscono i Musei di Strada Nuova dove potranno ammirare la Maddalena Penitente di Antonio Canova e le catacombe della vecchia Chiesa di San Francesco di Castelletto. Infine, arriveranno alle Sale Paganiniane dove gli verranno svelati i segreti del famoso “Cannone” di Niccolò Paganini.

L’educazione civica sarà, invece, protagonista della seconda parte dell’iniziativa: i ragazzi siederanno in sala rossa, dove ogni martedì prendono posto consiglieri e giunta e daranno vita, aiutati dagli insegnanti e dal personale del Comune, al “question time”, le interrogazioni a risposta immediata che precedono l’apertura dei lavori. Come se fossero in una vera seduta di Consiglio, argomenteranno le loro idee, attenderanno le risposte dei loro compagni nelle vesti di giovani assessori ed infine simuleranno la votazione attraverso il sistema elettronico.

"Il successo riscontrato in questa seconda edizione - ha commentato il Presidente del Consiglio comunale Carmelo Cassibba - è riflesso dell'interesse crescente dei ragazzi e dei loro insegnanti per la cosa pubblica. Il nostro obiettivo è promuovere la consapevolezza civica dei nostri giovani cittadini incoraggiando una partecipazione attiva e informata, l’incremento di più di duecento iscritti rispetto allo scorso anno è un chiaro segnale che la finalità sia stata compresa. Nella passata edizione insieme ai consiglieri di maggioranza e di minoranza che si sono prestati a fare da Cicerone, abbiamo potuto constatare alcuni temi ricorrenti come l’ambiente, lo sport e il commercio e siamo davvero curiosi di scoprire quali saranno le tematiche che i ragazzi affronteranno quest’anno. Sono il nostro presente e il nostro futuro e la percezione che hanno della città è importantissima!.

Oggi, martedì 7 novembre, erano presenti la 5A e la 5B della Scuola Primaria “Dante Alighieri” dell’istituto comprensivo Bolzaneto, la 5A e la 5B della scuola primaria “Giuseppe Fanciulli” dell’istituto somprensivo Quezzi.

Il progetto “Hai mai visitato la sala del Consiglio comunale?” è stato realizzato grazie al sostegno di Amiu, Basko e Pasticceria Sambuco.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Educazione civica: mille studenti visiteranno il Comune e vestiranno i panni di giovani consiglieri

GenovaToday è in caricamento