Domenica, 17 Ottobre 2021
Attualità

"Concorsone" per Oss, in centinaia in coda per la prova: polemiche per gli assembramenti

Porto Antico e Fiumara le sedi scelte per la preselezione: oltre 5.600 i candidati ammessi, 274 i posti disponibili. E ai Magazzini del Cotone si creano lunghe code

Centinaia di persone si sono presentate giovedì mattina ai Magazzini del Cotone, al Porto Antico, e all’Rds Stadium, alla Fiumara, per la prova di preselezione del concorso per 274 operatori socio sanitari che verranno inseriti in quattro delle cinque Asl liguri.

Le sedi sono state scelte per garantire il distanziamento (va ricordato che gli unici concorsi in presenza consentiti durante la pandemia sono proprio quelli dedicati al comparto sanità), ma non sono mancate polemiche per le lunghe code e gli assembramenti che si sono venuti a creare in particolare al Porto Antico.

«I candidati, convocati in modo scaglionato, con intervallo di mezz’ora tra i diversi gruppi, si sono presentati questa mattina nei due poli, in alcuni casi, con anticipo rispetto all’orario di convocazione, creando congestione all’ingresso - ha detto Alisa - gli ultimi candidati erano stati convocati alle 9.30 e intorno alle 9.45 tutte le persone sono state registrate per accedere alla prova».

«Si raccomanda ai candidati convocati per la prova del pomeriggio di presentarsi all’orario prestabilito indicato nella convocazione per consentire a tutti di svolgere le operazioni di ingresso e registrazione in massima sicurezza»,ha sottolineato Daniele Zappavigna, direttore del personale di Alisa.

La preselezione identificherà circa 2.600 candidati che dovranno sostenere in seguito una prova pratica che consisterà in uno scritto sulle materie oggetto di concorso. I materiali vengono forniti direttamente in sede d’esame, penna compresa, e i candidati possono portare soltanto acqua e uno snack vista la permanenza prolungata all’interno delle sedi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Concorsone" per Oss, in centinaia in coda per la prova: polemiche per gli assembramenti

GenovaToday è in caricamento