Martedì, 21 Settembre 2021
Attualità

Uno studente genovese in finale al concorso in onore di Fabrizia di Lorenzo

La premiazione avverrà a giugno

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di GenovaToday

Salvatore Fabbrizio, uno studente dell’ultimo anno di scienze politiche e dell’amministrazione dell’università di Genova, vive in Lettonia da diversi mesi grazie al progetto Eramus, è tra i finalisti del concorso “La mia Europa” che è indirizzato ai giovani italiani e alle loro esperienze in Germania e in tutti gli altri Paesi dell’Unione Europea. È stato indetto a quasi un anno (19 dicembre 2016) dal tragico episodio dell’attentato al mercatino di Natale di Breitscheidplatz quando un camion guidato da Anis Amri fece irruzione all’interno della piazza uccidendo 12 persone e ferendone 56. Tra le vittime c’era anche l’italiana Fabrizia di Lorenzo, giovane originaria di Sulmona a Berlino dal 2013 e in passato anche nostra collaboratrice. È a lei che gli organizzatori, Ambasciata Tedesca in Italian in primis, hanno voluto dedicare un concorso rivolto ai giovani italiani tra i 18 e i 35 anni che vivono fuori dall’Italia, in un Paese UE.

I partecipanti al concorso La mia Europa (qui la pagina Facebook ufficiale) sono invitati a raccontare la loro esperienza con un video di non più di tre minuti girabile con ogni mezzo, smartphone incluso. Una giuria premierà i migliori quattro. Il montepremi totale è di 6000 €. Termine per la consegna del video era il 14 marzo 2018. La premiazione avverrà a giugno.

Il concorso è stato lanciato a Roma a seguito di un dibattito sul tema “La mia Europa: mobilità europea e realtà dei giovani italiani”. Relatori sono stati Maria Latella (Sky e Il Messaggero) e Federico Fubini (Corriere della Sera), l’Ambasciatore Susanne Wasum-Rainer, il Ministro Plenipotenziario Luigi Maria Vignali, Direttore Generale per gli Italiani all’Estero e le Politiche Migratorie, e il Capo della Rappresentanza in Italia della Commissione Europea, Beatrice Covassi.

L’Ambasciata ha ringraziato ufficialmente i genitori e familiari di Fabrizia Di Lorenzo che hanno onorato il progetto con la loro presenza. Salvatore oltre a concorrere tra i finalisti dove la la giuria premierà i migliori video, sta partecipando al premio “pubblico” che se lo aggiudicherà chi riuscirà ad ottenere più mi piace al video sul link ufficiale della pagina del concorso: https://m.facebook.com/concorsovideolamiaeuropa/posts/427392684368561 Sarebbe bello da parte dei propri concittadini sostenerlo in queste concorso

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Uno studente genovese in finale al concorso in onore di Fabrizia di Lorenzo

GenovaToday è in caricamento