rotate-mobile
Attualità

Giochi ed eventi per aumentare la differenziata e aiutare le associazioni di quartiere

Comieco darà un contributo fino a 25mila euro ai municipi Bassa e Media Val Bisagno a seconda dell'aumento della differenziata di carta e cartone, per finanziare progetti promossi dal tessuto sociale locale

Un contributo economico da parte di Comieco fino a 25mila euro per i Municipi Bassa e Media Val Bisagno, proporzionato all’aumento della raccolta differenziata di carta e cartone che si registrerà sul territorio di qui alla prima metà di maggio, per finanziare alcuni importanti progetti promossi dal tessuto sociale locale.

È una delle grandi novità di “Geno...Va a tutta carta e cartone: insieme per la Val Bisagno”, il progetto di sensibilizzazione sul riciclo avviato da Amiu Genova e Comieco – Consorzio nazionale Recupero e Riciclo degli Imballaggi a base Cellulosica – per ridurre la quantità di carta e cartone che, ancora oggi, non viene differenziata correttamente.

Il progetto, avviato sperimentalmente nel territorio della Val Bisagno e destinato ad essere replicato prossimamente in tutti i municipi della Città, nasce dall’analisi dei contenitori dei rifiuti indifferenziati dei Municipi III e IV dove Amiu ha rilevato la presenza di una quantità ancora elevata di carta e cartone (circa l’8%).

Di qui l’idea, da parte di Amiu e Comieco, in collaborazione con i municipi del territorio, di organizzare una serie di attività di sensibilizzazione coinvolgendo per un mese associazioni, scuole, commercianti e residenti in attività di animazione e informazione territoriale.

I fondi andranno a diversi progetti sociali

Tra gli eventi in programma, spiccano il 27 aprile e 4 maggio le due tappe del giocoRiciclo e vinco, dove grandi e piccoli potranno imparare, divertendosi, le regole della raccolta differenziata, ricevendo in cambio premi offerti da partner e sponsor dell’iniziativa.

Al termine del progetto, Amiu farà nuove analisi sui contenitori dei rifiuti indifferenziati della Val Bisagno per verificare quanto sia aumentata la raccolta di carta e cartone. A seconda dei risultati, Comieco corrisponderà ai Municipi III e IV un contributo economico che sarà tanto più alto quanto maggiore sarà l’aumento del riciclo, fino a un massimo di 25mila euro da suddividersi tra i due Municipi.

Fondi che finanzieranno uno o più progetti sociali tra: nuova illuminazione green per il Civ di Marassi; area fitness all’aperto a Molassana lungo l’Acquedotto Storico; area giochi a San Fruttuoso.

"Siamo sempre stati a favore di iniziative volte ad implementare la raccolta differenziata di carta e cartone e l’ulteriore attenzione di Comieco testimonia il buon lavoro effettuato in questi anni – dichiara l’assessore comunale all’Ambiente Matteo Campora – Ringraziamo il consorzio per l’attenzione che continua a mostrare nei confronti della nostra città e dei nostri municipi".

"La stretta collaborazione che abbiamo instaurato negli anni e con iniziative sempre più interessanti con Comieco, e in generale con tutti i consorzi di filiera, si conferma anche in questo mese di iniziative – sottolinea il presidente di Amiu Genova Giovanni Battista Raggi – Fare bene la raccolta differenziata vuol dire rispettare l’ambiente, non sprecare risorse naturali e non sperperare l’energia".

"Dalle analisi sulla raccolta svolte da Comieco abbiamo riscontrato che nella Val Bisagno circa 1.500 tonnellate l’anno di carta e cartone finiscono ancora nell’indifferenziato – commenta Roberto Di Molfetta, vicedirettore di Comieco – Un potenziale significativo che, se correttamente conferito nei contenitori della carta, consentirebbe di aumentare di circa 200.000 euro i corrispettivi che il Consorzio eroga al convenzionato per l’avvio a riciclo".

Il progetto “Geno...va a tutta carta e cartone: insieme per la Val Bisagno” coinvolge numerose associazioni del territorio quali, rispettivamente: Municipio III Val Bisagno, Circolo Zenzero e Civ Nel cuore di Marassi; Municipio IV Media Val Bisagno, Il Leccio Odv, associazione AmicInsieme, associazione Gau, TrashTeam aps, associazione L’Altro Sole, centro territoriale Oasi, Centro Aggregazione Gavette, cooperativa Agorà.

I prossimi appuntamenti:

Municipio III Bassa Val Bisagno

- domenica 21 aprile, ore 9.00-13.00: Puliamo Marassi

- lunedì 22 aprile, 15.30: Spettacolo Uniauser – Coop, corso Gastaldi 161r

- martedì 23 aprile, 17.30: Incontro sanità – Circolo Zenzero, via Torti 35

- sabato 27 aprile, 15.30: Riciclo e Vinco – mercato di corso Sardegna

- martedì 7 maggio, 15.30: Proiezione cinema Terralba: approfondimento raccolta differenziata – Circolo Zenzero, via Torti 35

Municipio IV Media Val Bisagno

- lunedì 22 aprile, ore 9.00-12.00: Laboratorio per bambini su carta e cartone – via Lucarno (a cura di TrashTeam GAU, Orto Sinergico Didattico GAU)

- martedì 23 aprile, 15.00: Festa con Municipio e associazioni – Basko, via Molassana 72r e/o Auditorium Municipio IV Media Val Bisagno

- sabato 4 maggio, 15.30: Riciclo e Vinco – Basko, via Molassana 72r e/o Auditorium Municipio IV Media Val Bisagno

Nel frattempo, proseguirà fino al 19 maggio “Fogli di Futuro”, la mostra organizzata da Fiumara in collaborazione con Amiu all’interno del centro commerciale e rivolta a oltre 500 alunni delle scuole dell’infanzia e primarie genovesi: 24 pannelli espositivi che ripercorrono la storia della carta, il riciclo, le regole per una raccolta differenziata di qualità, le cartiere, l’eco-design e dati sulla raccolta di cartone e carta.

L’iniziativa educativa era stata avviata in occasione della Paper Week (8-14 aprile), la settimana di formazione, informazione e confronto – promossa da Comieco in collaborazione con la Federazione Carta e Grafica e Unirima, e con il patrocinio di ANCI, Ministero dell'Ambiente e della Sicurezza Energetica, Utilitalia – per affrontare da più punti di vista il grande tema della qualità della raccolta differenziata di carta e cartone, presentando agli italiani tutto il valore della filiera del riciclo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giochi ed eventi per aumentare la differenziata e aiutare le associazioni di quartiere

GenovaToday è in caricamento