rotate-mobile
Attualità

Caldo estivo e spiagge piene, ma non durerà: le previsioni meteo della settimana

Tanti residenti e turisti ne hanno approfittato per prendere un po' di sole sul litorale e a tuffarsi in acqua

Spiagge piene in questo caldo weekend di aprile in cui la primavera sembra aver lasciato spazio all'estate: temperature calde, mare limpido e cielo azzurro hanno infatti convinto tanti residenti e turisti a prendere un po' di sole sul litorale e a tuffarsi in acqua in tutta la Liguria. 

Cosa succederà nei prossimi giorni

Ma il clima caldo - con temperature ben oltre i 20 gradi e la media stagionale - sembra destinato a prendersi una pausa la prossima settimana: un grosso vortice di bassa pressione con correnti fredde di matrice polare marittima infatti potrebbe raggiungere l'Italia in settimana, come spiegano gli esperti di 3bMeteo, portando un clima decisamente più fresco. 

In particolare su Liguria, Piemonte e Valle d'Aosta dopo il fine settimana dal sapore estivo nel corso della nuova settimana arriveranno correnti più fredde da nord e le temperature rientreranno gradualmente nella norma, anche sotto le medie da metà settimana. Non ci saranno grandi conseguenze in termini di precipitazioni, se non qualche nevicata sulle Alpi di confine e qualche fenomeni di instabilità specie in Liguria verso la fine della settimana.

Pienone in tutta la regione

Complice il bel tempo, il dato più significativo riguarda l'affluenza sulle spiagge di tutta la regione, con un anticipo record della stagione balneare. È Sestri Levante la 'regina' delle presenze, oltre 2mila persone hanno scelto la Baia del Silenzio per fare il primo tuffo dell'anno, per un pranzo vista mare o una passeggiata. Per quanto riguarda Genova e provincia, pienone di turisti italiani e stranieri a Portofino, Camogli, Arenzano e Boccadasse.

"Non solo soddisfazione di albergatori e ristoratori - commenta il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti - anche i balneari confermano un afflusso che va oltre ogni più rosea aspettativa. Le spiagge si sono attrezzate per offrire tutti i servizi e questa è l'ennesima prova di una Liguria pronta ad accogliere i visitatori tutto l'anno. Le Cinque Terre sono in costante sviluppo, ma anche il Tigullio è pronto a una nuova stagione da record, visto che i dati di alcune destinazioni parlano di un incremento del tempo di permanenza di circa l'80%, mentre a Santa Margherita solo in questo primo scorcio dell'anno i turisti sono aumentati del 45%. Tenendo conto che siamo a metà aprile, il 2024 si prepara a essere un anno di grandi risultati per la nostra economia".

Ma andiamo a vedere previsioni e tendenze meteo per la Liguria per la settimana in arrivo, sempre secondo 3bMeteo:

Previsioni meteo Liguria

Lunedì 15 aprile

Un campo di alte pressioni abbraccia la regione garantendo tempo stabile e soleggiato, salvo qualche sparuto annuvolamento nel corso del pomeriggio. Nello specifico su riviera di ponente e sull'Appennino nubi sparse alternate a schiarite per l'intera giornata con tendenza ad ampi rasserenamenti in serata; sulla riviera centrale cieli molto nuvolosi o coperti con ampi rasserenamenti dal tardo pomeriggio fino a cieli sereni o poco nuvolosi; sulla riviera di levante cieli in prevalenza poco nuvolosi o parzialmente nuvolosi, salvo maggiore variabilità nelle ore centrali della giornata; sulle Alpi nubi sparse alternate a schiarite per l'intera giornata. Venti deboli dai quadranti sud-orientali; zero termico nell'intorno di 3650 metri. Mar Ligure di Ponente mosso; Mar Ligure di Levante da poco mosso a mosso.

Martedì 16 aprile

Correnti secche fanno il loro ingresso in serata determinando un rapido rasserenamento dopo una giornata nuvolosa o molto nuvolosa. Nello specifico sulla riviera di ponente nubi sparse alternate a schiarite con tendenza a graduale aumento della nuvolosità fino a cieli coperti con deboli piogge in serata; sulla riviera centrale cieli molto nuvolosi o coperti con ampi rasserenamenti dal tardo pomeriggio fino a cieli sereni o poco nuvolosi; sulla riviera di levante cieli molto nuvolosi o coperti con parziali aperture durante la seconda parte della giornata; sulle Alpi cieli inizialmente poco o parzialmente nuvolosi ma con nuvolosità in aumento a partire dal pomeriggio; sull'Appennino giornata in prevalenza poco nuvolosa, salvo presenza di nubi sparse al mattino. Venti deboli dai quadranti sud-orientali; zero termico nell'intorno di 3300 metri. Mar Ligure di Ponente da molto mosso a agitato; Mar Ligure di Levante molto mosso.

Mercoledì 17 aprile

Un campo di alte pressioni abbraccia la Regione garantendo tempo stabile e assolato ovunque. Nello specifico sulla Riviera di ponente cieli in prevalenza poco nuvolosi o parzialmente nuvolosi, salvo maggiore variabilità  nelle ore centrali della giornata; su riviera centrale, riviera di levante e sull'Appennino cieli in prevalenza sereni o poco nuvolosi per l'intera giornata; sulle Alpi cieli inizialmente poco o parzialmente nuvolosi ma con nuvolosità in aumento a partire dal pomeriggio. Venti moderati settentrionali in rotazione ai quadranti sud occidentali; zero termico nell'intorno di 1650 metri. Mar Ligure di Ponente e Mar Ligure di Levante da molto mosso a mosso.

Giovedì 18 aprile

L'alta pressione cede in serata, favorendo l'ingresso di correnti più umide, responsabili di un rapido aumento delle nubi con associate deboli precipitazioni. Nello specifico sulla riviera di ponente cieli inizialmente poco o parzialmente nuvolosi ma con nuvolosità in aumento a partire dal pomeriggio; sulla riviera centrale cieli in prevalenza sereni o poco nuvolosi per l'intera giornata; su riviera di levante e sull'Appennino nubi sparse alternate a schiarite con tendenza a graduale aumento della nuvolosità fino a cieli coperti con deboli piogge in serata; sulle Alpi cieli inizialmente poco nuvolosi ma con nuvolosità, talora compatta, nelle ore centrali della giornata con associate deboli piogge. Schiarisce in serata. Venti moderati settentrionali in rotazione ai quadranti nord-occidentali; zero termico nell'intorno di 1600 metri. Mar Ligure di Ponente da mosso a molto mosso; Mar Ligure di Levante mosso.

Venerdì 19 aprile

La circolazione depressionaria, responsabile di residue deboli piogge mattutine, si allontana favorendo l'ingresso di aria più secca responsabile di ampi rasserenamenti dal pomeriggio. Nello specifico su riviera di ponente e sull'Appennino cieli in prevalenza sereni o poco nuvolosi per l'intera giornata; su riviera centrale e riviera di levante cieli molto nuvolosi al mattino con deboli piogge. Rasserenamenti dal pomeriggio fino a cieli poco nuvolosi; sulle Alpi nubi in progressivo aumento con deboli piogge al pomeriggio. Rasserena in serata. Venti moderati settentrionali in rotazione ai quadranti nord-orientali; zero termico nell'intorno di 1350 metri. Mar Ligure di Ponente e Mar Ligure di Levante mosso.

Continua a leggere le notizie di GenovaToday, segui le nostre pagine Facebook e Instagram e iscriviti al nostro canale WhatsApp

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caldo estivo e spiagge piene, ma non durerà: le previsioni meteo della settimana

GenovaToday è in caricamento