rotate-mobile
Giovedì, 1 Dicembre 2022
Attualità

La Liguria diventa la Londra vittoriana con "Mondi Paralleli": l'anteprima al cinema The Space

Il film è stato girato in Liguria, tra Campo Ligure, Pentema, Cogorno e altre location ed è ambientato nella Londra vittoriana ma anche nella Genova medievale

Dopo circa tre anni di interruzioni intermittenti a causa della pandemia, il film “Mondi Paralleli - Prigionieri del Tempo” diretto da Gianluca Messina sbarca al cinema con un evento speciale: sarà presentata la “beta-version” in anteprima al The Space Porto Antico di Genova il 2 settembre alle 20 e alle 22 in un'unica serata.

L’obiettivo della produzione indipendente D&E Animation è raccogliere i contributi per perfezionare il progetto e attuarne miglioramenti di livello sempre più alto al fine di offrire un lungometraggio professionale sotto tutti gli aspetti. 

È possibile prenotare una poltrona all’evento, inviando un email a info.deanimation@gmail.com indicando nome, cognome e orario scelto (20 oppure 22). All’arrivo al cinema basterà comunicare il nome inviato per accedere alla proiezione, con un contributo di dieci euro. 

Ogni ospite riceverà la possibilità di timbrare il ticket del parcheggio del Silos del Porto Antico, con una validità di quattro ore di parcheggio gratuito.

Sarà l’unica possibilità di vedere il lungometraggio nel 2022: poi tornerà in cantiere per le ultime modifiche e rivedrà la luce nel 2023, dopo le festività di Natale.

La storia si svolge a cavallo tra due luoghi e due epoche distanti: la Genova medievale e la Londra di fine '800, ambientata per l'occasione a Zuccarello in provincia di Savona. La sceneggiatura scritta da Dario Rigliaco prevede avventura e intrighi d’amore.

La storia del progetto, interrotto più volte a causa del covid

Il progetto indipendente targato D&E Animation e assistito da Genova Liguria Film Commission, nasce nel 2019 e nel gennaio 2020 viene ufficializzato il cast. ll 2 febbraio 2020 ha luogo il primo “ciak” a Novi Ligure e la location è un’eccezione (essendo in Piemonte) ma fortemente voluta dalla regia, dove, grazie alla collaborazione con un locale, si girano le prime scene ambientate nella capitale inglese: il Dorian Gray Bistrot è perfetto. Il resto della “Londra vittoriana” si girerà tutto in Liguria tra Zuccarello e Genova.

Si prosegue: l'obiettivo è quello di presentare il lungometraggio in autunno 2020. Per catapultarsi nel Medioevo seguono altri set: il castello Spinola di Campo Ligure, il borgo di Pentema a due passi da Torriglia, a Cogorno, dove la location è la nota Basilica dei Fieschi. Ma il covid purtroppo è già presente, dilaga e dopo solo un mese di riprese, la produzione deve interrompere i lavori a causa del lockdown nazionale. Il progetto rimane sospeso per molti mesi, poi si ricomincia, ma arrivano altri stop e regole che rendono impossibile affrontare i costi e "Mondi Paralleli" si ferma più volte ai box.

Oggi il film ha portato a termine tutti i set in programma, sfruttando le interruzioni per studiare, migliorarsi e arricchire la squadra.

"Mondi Paralleli" è l’avventura di tre coraggiosi inglesi della Londra del 1800, due uomini e una donna che attraverso la decifrazione di una mappa trovano un portale in grado di viaggiare verso un’altra epoca, un altro “tempo”. Precisamente il medioevo, la Genova dei Capitani Doria e Spinola. Tra insidie, inganni, avventure, amori e guerre, dovranno fare i conti con il passato, mentre Walter Dixon farà di tutto per avere la sua vendetta a Londra. Non mancheranno gli incontri tra i personaggi di fantasia e quelli della storia.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Liguria diventa la Londra vittoriana con "Mondi Paralleli": l'anteprima al cinema The Space

GenovaToday è in caricamento