menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Certosa, un murale dedicato alla campagna si unisce al museo a cielo aperto

A firmare l'opera, che fa parte del festival On the wall, è l'artista toscana Rame 13, un omaggio alle radici rurali

Ripartiti i lavori per il “museo a cielo aperto” di urban art a Certosa, spunta una nuova opera sui palazzi del quartieri. 

L’autrice questa volta è Rame 13, all’anagrafe Ginevra Giovannoni, artista, tatuatrice e illustratrice toscana che ha accettato l’invito del collettivo Linkinart a partecipare al progetto Walk the Line.

La nuova parete si trova in via Piombino, ed è entrata ufficialmente a far parte di On the Wall, il primo Festival di arte pubblica in Liguria: l’opera è a tema rurale, e ritrae un contadino in un campo che regge un fascio di steli di grano, i capelli dello stesso color rame dell’artista.

rame 13-2

Una scelta non casuale, quella di portare radici rurali in una città di mare come Genova, un simbolo di rinascita in un quartiere così duramente segnato dal crollo del ponte Morandi e che ha saputo ripartire, proprio come il raccolto ogni stagione.

Soddisfatta l’artista di partecipare al progetto, e soddisfatto anche il sindaco di Genova, Marco Bucci: «La street art a Certosa cresce con nuovi murales in via Piombino e un sistema di illuminazione che, dall’8 dicembre scorso grazie alla collaborazione di Iren, permette di ammirare queste opere di arte contemporanea anche dopo il tramonto, h24», ha ricordato il primo cittadino.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Coronavirus, Bassetti: «È iniziata terza ondata, temo farà male»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento