rotate-mobile
Attualità Centro / Piazza Raffaele de Ferrari

Morte Masha Amini: in piazza De Ferrari catena umana per la libertà in Iran

Sabato 29 ottobre alle ore 15, organizzata dal gruppo l gruppo 'Voli-vocelibera': "Mano nella mano formeremo una catena umana nel cuore del centro storico e con voce unita chiederemo giustizia"

In tutto il mondo continuano le manifestazioni di protesta contro il regime islamico e di solidarietà nei confronti delle donne e degli uomini di tutti i popoli dell’Iran. Le mobilitazioni hanno preso campo dopo la morte di Mahsa Amini. 

La ragazza 22enne curda iraniana è stata probabilmente uccisa dalla polizia morale dopo essere stata arrestata per un ciuffo che le usciva dallo hijab, il velo imposto dal regime islamico del Paese. I manifestanti chiedono all’unisono che il regime degli ayatollah cessi di esistere in favore di un nuovo Iran democratico, laico e libero.

Sabato 29 ottobre 2022, a partire dalla ore 15, è stata organizzata una 'Catena umana per la libertà' in piazza De Ferrari a Genova. Continua quindi l'attività del gruppo 'Voli-vocelibera': "Abbiamo gridato, abbiamo pianto, ci siamo tagliati i capelli; ora vogliamo far vedere quanto siamo uniti per un obbiettivo comune. Mano nella mano formeremo una catena umana nel cuore del centro storico e con voce unita chiederemo giustizia. Unisciti a noi e aiutaci a chiudere l’anello della libertà".

Catena umana per la libertà Iran-2

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morte Masha Amini: in piazza De Ferrari catena umana per la libertà in Iran

GenovaToday è in caricamento