Ponte Morandi, 280mila euro per le aziende della zona

Compresa la somma stanziata direttamente da Carige, la raccolta sul conto corrente dedicato all'emergenza Morandi ha raggiunto la somma di 280.500 euro con la partecipazione di circa mille sottoscrittori, tra privati, imprese e associazioni

A un anno di distanza dal crollo di ponte Morandi Banca Carige ha concluso la pubblica sottoscrizione aperta lo scorso 15 agosto, nelle ore immediatamente successive al tragico evento, con una donazione diretta di centomila euro da parte della Banca. Compresa la somma stanziata direttamente da Carige, la raccolta sul conto corrente dedicato all'emergenza Morandi ha raggiunto la somma di 280.500 euro con la partecipazione di circa mille sottoscrittori, tra privati, imprese e associazioni.

Un anno dopo crollo ponte Morandi, la diretta

L'importo raccolto viene donato al Comune di Genova che lo destinerà, su indicazione della struttura commissariale, a supporto delle attività economiche della zona colpita, in particolare i quartieri di Campasso e Sampierdarena.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Oltre alle vittime dirette, e ai tanti sfollati, la tragedia del ponte Morandi ha segnato duramente anche le imprese della zona con un impatto pesante sull'occupazione e la tenuta del tessuto sociale - dichiarano i commissari straordinari di Banca Carige Fabio Innocenzi, Raffaele Lener e Pietro Modiano -. È una situazione che come banca tocchiamo quotidianamente con mano, essendo capillarmente presenti con le nostre filiali nelle aree interessate dal crollo. La destinazione indicata dal Comune e dalla struttura commissariale ai fondi che Carige ha erogato direttamente e raccolto grazie alla generosità di tanti ci auguriamo possa contribuire a restituire ai quartieri colpiti quel futuro per cui tutti stiamo lavorando».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, nuove regole in Liguria: alle superiori lezioni a casa a rotazione, "coprifuoco" in 4 zone di Genova

  • Covid, il coprifuoco per frenare il contagio: cosa succede nelle zone rosse. Ospedali in affanno

  • Non rispettano tempi di riposo, pioggia di multe per autisti di mezzi pesanti

  • Coronavirus e ipotesi lockdown, Bassetti: «Coprifuoco opportuno per Genova, Milano e Roma»

  • Dialetto curioso: "massacan", da dove deriva questa parola antichissima?

  • Il postino di "C'è posta per te" arriva a Torriglia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
GenovaToday è in caricamento