rotate-mobile
Venerdì, 7 Ottobre 2022
Attualità

Carige, il Tribunale conferma la nomina del nuovo Cda

I giudici del Tribunale di Genova hanno deciso con un'ordinanza di respingere il ricorso di Malacalza Investimenti e di confermare la nomina del nuovo Cda di Banca Carige

Arriva la conferma per il nuovo cda di Carige dopo il ricorso dell'azionista di maggioranza Malacalza Investimenti: lo ha deciso il Tribunale di Genova con un'ordinanza che dichiara valida la votazione dell'assemblea dei soci che, lo scorso 15 giugno 2022, ha nominato i nuovi consiglieri di amministrazione della banca ligure. 

Il 27 luglio scorso il Tribunale di Genova aveva deciso di sospendere in via cautelare la nomina del nuovo consiglio di amministrazione dell'istituto di credito ligure, rinnovato a seguito dell'acquisizione di Carige da parte della banca emiliana Bper.

La decisione era stata presa a seguito del ricorso depositato dall'azionista di maggioranza di Carige, Malacalza Investimenti. La società d’investimento aveva chiesto l'annullamento della nomina dei nuovi consiglieri e, in particolare, di revocare la decisione di rinunciare ad azioni di responsabilità verso gli ex amministratori.

Il Tribunale ha ora deciso nel merito la questione, con un provvedimento che respinge il ricorso di Malacalza e conferma la nomina del nuovo cda, che potrà ora tornare ad essere pienamente operativo.

L'istituto di credito genovese, in una nota, ha dichiarato: "La Banca accoglie con soddisfazione l’emissione del citato provvedimento, che consente la ripresa dell’attività del consiglio di amministrazione in vista dei prossimi impegni gestionali e strategici. Al riguardo, si riserva ulteriori comunicazioni in merito all’approvazione della relazione finanziaria semestrale al 30 giugno 2022 e del progetto di fusione per incorporazione di Carige in Bper Banca S.p.A ".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carige, il Tribunale conferma la nomina del nuovo Cda

GenovaToday è in caricamento