rotate-mobile
Domenica, 4 Dicembre 2022
Attualità

Carabinieri, presentata l'edizione 2023 del calendario storico

La protagonista del calendario storico 2023 è la natura. L'intero progetto porta la firma dell'agenzia Armando Testa. Le tavole sono accompagnate da 12 storie di impegno e tutela ambientale firmate da Mario Tozzi

Venerdì 28 ottobre è stato presentato il calendario storico dell'Arma dei carabinieri edizione 2023, ideato da Armando Testa, quest'anno dedicato alla tutela dell'ambiente. A presentare l'opera, realizzata da un'azienda grafica visionaria, leader nel mondo della comunicazione, l'Armando Testa Group, nella splendida cornice dell'auditorium Parco della Musica, era presente il celebre conduttore televisivo e radiofonico Amadeus.

La protagonista del calendario storico 2023 è la natura, da sempre tra le priorità assolute dell'Arma. In un contesto in cui l'ambiente è la risorsa più preziosa da salvaguardare, l'edizione 2023 è stata interamente dedicata alla tutela ambientale. L'Arma compie quotidianamente un'opera di prevenzione e repressione degli illeciti in materia ambientale e forestale, tutelando il paesaggio, i boschi, la flora e la fauna e contrastando i crimini in materia di rifiuti.

L'intero progetto porta la firma dell'agenzia Armando Testa con l'inconfondibile stile che fa della sintesi, del paradosso visivo e della ricerca sull'immagine la sua cifra stilistica da decenni. Ciascuna delle tavole artistiche del calendario parte da un elemento appartenente all'universo visivo dei carabinieri, rivisitato e interpretato in una chiave iconica. L'obiettivo è raccontare i temi legati al quotidiano lavoro dell'Arma con un'impronta di eleganza, pulizia formale e sintesi visiva che ne accentua la componente istituzionale.

FOTO | Carabinieri, il calendario 2023

Nascono così le dodici tappe di un percorso che svela l'importante azione dei carabinieri a difesa dell'ambiente e del territorio del Paese, a protezione del patrimonio faunistico e vegetale nostrano, a salvaguardia di una civiltà agroalimentare che il mondo ci invidia.

Le tavole artistiche di Armando Testa, con la direzione creativa esecutiva di Michele Mariani, sono accompagnate da 12 storie di impegno e tutela ambientale firmate da uno storyteller d'eccezione: il giornalista e scrittore Mario Tozzi. Primo ricercatore del Cnr, geologo e divulgatore scientifico, il celebre conduttore radiotelevisivo ha raccontato gli eventi, le attività e i progetti dell'Arma in modo rigoroso e coinvolgente.

Per la prima volta nella storia del calendario storico, l'edizione 2023 evolve in un progetto artistico integrato con un completo ecosistema digitale che comprende un sito web dedicato calendario.carabinieri.it e un'opera d'arte Nft. Il sito consente di fruire online i contenuti del calendario 2023 in maniera interattiva, con un livello esperienziale molto intuitivo, che, attraverso lo scroll infinito, riprende il gesto fisico della sfogliabilità, adattandola in maniera nativa al linguaggio digitale.

A completare il progetto, per la prima volta nella storia dell'Arma, la copertina del calendario diventa un Nft, una contemporanea opera di cryptoarte estrapolata dal calendario fisico e resa digitale, animata, certificata. L'Nft trasforma la copertina in un'opera hi-tech disponibile in 10 esemplari autenticati, che saranno poi venduti in coppia con una stampa speciale della copertina in edizione limitata. Le opere saranno acquistabili tramite Charity Stars (charitystars.com), piattaforma che si occupa di aste digitali, con obiettivo charity.

Il ricavato delle venditedel calendario, oggi giunto a una tiratura di quasi 1.200.000 copie, verrà devoluto alla struttura complessa di pediatria oncologica dell'istituto nazionale dei tumori di Milano. Iniziata nel 1928, la pubblicazione del Calendario, giunta alla sua 90esima edizione, dopo l'interruzione post-bellica dal 1945 al 1949 venne ripresa regolarmente nel 1950 e da allora è stata puntuale interprete, con le sue tavole, delle vicende dell'Arma e, attraverso di essa, della storia d'Italia.

Oltre al calendario, è stata pubblicata anche l'edizione 2023 dell'agenda. Anche in questo caso, la protagonista è la Natura. All'interno dell'agenda figura anche Moneglia.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carabinieri, presentata l'edizione 2023 del calendario storico

GenovaToday è in caricamento