Lunedì, 27 Settembre 2021
Attualità

Caldo e picco di umidità , attivato il call center per gli anziani: alert alle rsa

In alcune fasce orarie la temperatura percepita è arrivata a superare i 37 gradi. Potenziate le attività dei custodi sociali, avvisate le strutture perché adottino tutti i provvedimenti necessari ad assicurare il benessere delle persone più anziane

L’estate sembra ormai ufficialmente arrivata in Liguria, e le temperature schizzano verso l’alto con un tasso d’umidità che aumenta la situazione di disagio: oltre 37 gradi percepiti contro i 27-30 effettivi, e le conseguenze si fanno sentire soprattutto sulle fascia di popolazione più fragili.

Da mercoledì 17 giugno, dunque, nell’ambito del progetto regionale ICAIA (Interventi di Comunità per Anziani e attività a favore dell’invecchiamento attivo) promosso e realizzato con Regione Liguria, è stato riattivato il call center regionale (800.59.32.35) per informare e sostenere le persone anziane nella gestione dell'emergenza caldo, protocollo che prevede anche l’intensificazione delle attività dei custodi sociali a sostegno delle persone anziane e in situazione di fragilità.

Nella giornata di mercoledì intanto, tra le 11:20 e le 22:20 l’indice bioclimatico ha superato i 35 gradi con tassi di umidità relativa molto elevati (89%). È dunque partito l’alert per le strutture sanitarie, sociosanitarie e sociali a predisporre tutti gli interventi in vista di una eventuale situazione di preallerta.

Tra le iniziative principali, la revisione degli impianti di climatizzazione con sanificazione accurata o sostituzione dei filtri per garantire il ricambio dell’aria con l’esterno, il monitoraggio di temperatura e umidità dei locali che non devono in nessun caso superare i 24 gradi e 69% di umidità relativa o i 25 gradi e 60% di umidità relativa.

Per le prossime giornate non sono previste pre-allerte per caldo (il piano regionale prevede i colori verde, giallo, arancio e rosso, con il giallo che indica la preavverta dei servizi sanitari e sociali e l’arancio e il rosso che fanno scattare l’allerta), ma le temperature previste sono comunque elevate: 27 e 28 gradi percepiti per venerdì e sabato. 

Alle 10.30 di giovedì, alcune stazioni della rete Omirl avevano superato i 30 gradi: 31.3 a Rocchetta Nervina (Imperia), 30.6 a Rapallo (Genova). Nella notte, invece, numerose le minime superiori a 20 gradi: il valore più alto, 23.0, si è registrato ad Alassio e Imperia Osservatorio Meteo Sismico; nelle altre stazioni di riferimento delle città capoluogo di provincia 22.3 a Genova Centro Funzionale, 20.4 a Savona Istituto Nautico, 20.6 a La Spezia. Il valore più basso, 11.3 a Pratomollo (Borzonasca, Genova).

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caldo e picco di umidità , attivato il call center per gli anziani: alert alle rsa

GenovaToday è in caricamento