rotate-mobile
Domenica, 14 Agosto 2022
Attualità

Diga del Brugneto, dalla Liguria all'Emilia Romagna altri 700mila metri cubi d'acqua

L’autorizzazione dopo il parere positivo di Iren, che ha effettuato tutte le valutazioni di competenza accertando che il rilascio aggiuntivo non comporta problemi all’approvvigionamento idrico alla città di Genova fino alla fine dell’anno

Giovanni Toti, presidente della Regione Liguria, ha firmato il nulla osta al rilascio aggiuntivo di acqua, fino a un massimo di 700mila metri cubi, dalla diga del Brugneto verso l’Emilia Romagna, a fronte di una richiesta di 1,6 milioni di metri cubi d’acqua.

L’autorizzazione fa seguito al parere positivo espresso da Iren, che ha effettuato tutte le opportune valutazioni di competenza accertando che il rilascio aggiuntivo non comporta problemi all’approvvigionamento idrico alla città di Genova fino alla fine dell’anno, sentito anche il Comune capoluogo.

Sarà Iren, che attraverso la sua società Ireti gestisce in modo integrato la distribuzione di acqua sul territorio, a stabilire tempi e modalità del rilascio verso l’Emilia Romagna.

"Prosegue la collaborazione con la vicina Emilia Romagna - spiega il governatore ligure - non solo in relazione alla gestione dei rifiuti ma anche, nell’ottica dell’aiuto reciproco tra Regioni, per far fronte alla grave situazione di siccità e criticità idrica che sta colpendo i nostri territori e tutto il Paese”. 

I metri cubi aggiuntivi, spiega IlPiacenza, si uniranno ai 2 milioni e mezzo già concessi ogni anno dal disciplinare di concessione in vigore, per un totale di 3 milioni 200mila metri cubi.

“Abbiamo avuto riscontro favorevole alla nostra richiesta, per questo desideriamo ringraziare il presidente Toti e l’assessore all’Ambiente e Tutela del territorio della Regione Liguria, Giampedrone, unitamente al sindaco di Genova, Bucci- dichiarano il presidente della Regione Emilia-Romagna, Stefano Bonaccini, e l’assessore regionale all’Ambiente, Irene Priolo-. I metri cubi d’acqua in più serviranno a completare la stagione irrigua e a dare sollievo, a livello idropotabile, alla città di Piacenza. Un ringraziamento, quindi, per l’aiuto e la collaborazione nel far fronte alla crisi idrica, che quest’anno ha messo a dura prova il Paese e alcune Regioni in particolare, tra cui la nostra".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Diga del Brugneto, dalla Liguria all'Emilia Romagna altri 700mila metri cubi d'acqua

GenovaToday è in caricamento