rotate-mobile
Attualità

Bonus psicologo fino a 600 euro, cos'è e come funziona

Mara Donatella Fiaschi, presidente dell’Ordine degli Psicologi della Liguria: "Uno spartiacque nella nostra professione"

Il 'bonus psicologo' è legge. Manca solo la pubblicazione in Gazzetta ufficiale, ma con la firma del decreto attuativo da parte del ministro Speranza è di fatto una realtà. Per la prima volta in Italia viene erogato ai cittadini un sostegno economico per prestazioni di carattere sanitario erogate da psicologi psicoterapeuti.

Si tratta di una novità, perché fino a oggi i cittadini potevano accedere alla specialistica privata solo attraverso l’impegnativa del medico di famiglia ed esclusivamente nei casi in cui il servizio pubblico non potesse erogare determinate prestazioni entro un certo arco di tempo. Grazie al 'bonus psicologico', invece, l’accesso alla consulenza specialistica non sarà più filtrato dal medico di medicina generale, né sarà limitato ai professionisti accreditati o convenzionati, bensì aperto a tutti gli psicologi psicoterapeuti che si dichiarino disponibili.

Mara Donatella Fiaschi, presidente dell’Ordine degli Psicologi della Liguria, commenta: "Si tratta di un provvedimento assunto in un contesto straordinario legato agli strascichi che due anni di pandemia e lockdown hanno lasciato nella società, ma che segna un precedente di enorme importanza per il riconoscimento dell’esistenza di una vasta gamma di disturbi che hanno nella psicoterapia una risposta d’elezione e affida allo psicologo specialista la piena valutazione diagnostica della condizione psicologica dell’utente".

"Per i suoi contenuti - prosegue Fiaschi - il 'bonus psicologico' segna uno spartiacque nella storia della nostra professione, alla quale lo Stato affida in via esclusiva la competenza nella gestione del disagio psicologico. Naturalmente, la misura di per sé non è sufficiente a soddisfare il fabbisogno dei cittadini, ma costituisce il primo passo verso ulteriori e ancora più importanti obiettivi, nell’ambito di strategie articolate in un disegno di risposte più ampie: la creazione di una rete psicologica pubblica, il potenziamento dei servizi di assistenza psicologica primaria e a scuola, l’accreditamento dei professionisti privati all’interno del servizio sanitario nazionale e regionale".

Bonus psicologo, come funziona

Possono usufruire del bonus le persone in condizione di depressione, ansia, stress e fragilità psicologica, anche a causa dell’emergenza pandemica e della conseguente crisi socioeconomica, che siano nella condizione di beneficiare di un percorso psicoterapeutico. Il beneficio è finalizzato a sostenere le spese relative a sedute di psicoterapia presso specialisti privati, regolarmente iscritti nell’elenco degli psicologi e abilitati alla psicoterapia, che abbiano comunicato l’adesione all’iniziativa al Consiglio regionale dell’Ordine di appartenenza.

La concessione del bonus psicologico, da richiedere tramite il portale Inps, è subordinata alla situazione patrimoniale ed è così parametrata: fino a 600 euro per i cittadini con Isee inferiore a 15mila euro, 400 euro per tutti coloro con un Isee tra 15 e 30mila euro, 200 euro per gli Isee tra 30 e 50mila euro. È inoltre previsto un limite nell’erogazione di 50 euro a seduta, indipendentemente dall’Isee purché inferiore, naturalmente, ai 50mila euro, soglia al di sopra della quale si è automaticamente esclusi dal bonus.

Bonus Psicologico-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bonus psicologo fino a 600 euro, cos'è e come funziona

GenovaToday è in caricamento