menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Patente auto: Liguria al terzo posto per percentuale di bocciati all'esame

I dati si riferiscono al 2018. La prima regione per respinti all'esame di guida è la Sardegna con il 30,2%, seguita da Trentino Alto Adige con 29,5% e Liguria con il 28%. La quarta è la Valle d'Aosta a quota 23%

Liguria: nel 2018 il 72% di chi ha sostenuto il test di guida per la patente B ha superato l’esame, posizionando la regione al 18° posto in Italia per tasso di promossi. Tra le province Savona è prima (89,4%), Genova ultima (64,5%)

Prendere la patente per guidare l'auto rappresenta uno dei traguardi più importanti della vita, sentito soprattutto dai giovanissimi. Secondo un recente studio su base dati del ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, in Liguria, considerando tutte le fasce d'età, nel 2018 sono 16.652 le persone che hanno sostenuto l'esame di guida per l'ottenimento della patente B, con il 72% dei promossi sul totale (la media nazionale è dell’85,5%). Un dato, quest'ultimo, che posiziona la regione al 18esimo posto in Italia per tasso di promossi.

Tra le province, al primo posto per numerosità troviamo Genova con 6.161 persone idonee all'esame di guida, seguita da Savona con 2.290, Imperia con 1.832 e La Spezia con 1.704. Ma se si considera la percentuale di promossi, la provincia più 'virtuosa' è Savona (89,4%). Seguono La Spezia (81,1%), Imperia (75%) e, all’ultimo posto, Genova (64,5%).

Le paure più frequenti dei neopatentati

I giovani neopatentati sono sicuri di sé (58%), sentendosi tranquilli alla guida già dalle prime sterzate. C'è però un 30% che soffre d'ansia e vive o ha vissuto i primi momenti su strada con qualche preoccupazione. Al primo posto delle fobie più ricorrenti per chi ha appena iniziato a guidare c'è la paura di non riuscire a parcheggiare, indicata dal 28% dei giovani della fascia 18-21 anni. A seguire, con il 22%, il traffico, colpevole di generare ansia soprattutto nelle ore di punta e al 19% la paura di investire i pedoni e di causare incidenti. Guidare da soli in auto disturba il 17% degli utenti, quasi quanto trasportare altri passeggeri e metterli in condizione di pericolo (15%) e guidare in autostrada (14%). Presenti anche la paura di perdersi (8%), l'attenzione per le condizioni climatiche (7%), la paura di non riconoscere la segnaletica ed essere multati (6%) e le condizioni visive e di illuminazione (5%), che possono influenzare la tranquillità nella guida (fonte Centro Studi di AutoScout24).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Vaccini covid, Astrazeneca per le persone tra 60 e 79 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento