menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Boccadasse, l'addio dei titolari della storica pizzeria: «Anno durissimo, è il momento di salutarci»

La crisi da coronavirus non ha risparmiato Paolo e Michela, che da anni gestivano l'Antico Borgo, un'istituzione per molti frequentatori della zona

«Dopo un anno durissimo, è arrivato il momento fermarci»: inizierà così il 2021 di Paolo e Michela, titolari della pizzeria Antico Borgo di Boccadasse, con una saracinesca abbassata e la tristezza nel dover dire addio all’attività di una vita dopo un anno caratterizzato da una crisi che ha colpito durissimo i ristoratori.

«Difficile trovare le parole - è il succinto commiato - quindi lo scriviamo e basta: salutiamo definitivamente la nostra esperienza qui alla pizzeria».

L’Antico Borgo, va detto, non chiuderà: sono gli stessi Paolo e Michela a rassicurare sul fatto che la storica pizzeria resterà aperta. Solo che avrà un’altra gestione, nuova e diversa, con grande dispiacere di moltissimi clienti per cui erano proprio i titolari a fare la differenza.

«Sono stati anni bellissimi, insieme ai nostri clienti, che sono diventati anche amici. Purtroppo noi ci fermiamo qui», concludono Paolo e Michela, ringraziando «chi è stato con noi».

Un annuncio che ha totalizzato centinaia di commenti dispiaciuti da parte di vecchi e nuovi clienti che avevano imparato ad apprezzare non solo la pizza, ma anche chi la preparava e la portava a tavola, in un locale che soprattutto nella bella stagione è considerato un punto di riferimento per chi vive in zona.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

La Liguria entra in zona arancione: cosa cambia

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Paura a Ronco Scrivia, esplode bombola di gpl

  • Coronavirus

    Coronavirus: 235 nuovi casi su 5.050 tamponi, incidenza in calo

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento