Dalla Sicilia alla Liguria, la balena Codamozza raggiunge il Santuario dei Cetacei

La conferma dell’Istituto Tethys: la balenottera senza pinna caudale, simbolo di tenacia e resistenza, è stata vista a Finale

Credit photo Walter Spagna

Dopo le orche, una balena davvero speciale: Codamozza, così ribattezzata per la menomazione della pinna caudale, è stata avvistata nel Santuario dei Cetacei, e dunque nelle acque tra Genova e Finale Ligure.

La conferma arriva dall’Istituto Tethys, che ha condiviso la foto scattata da uno skipper e “osservatore”, Walter Spagna: «Codamozza  è arrivata nel Santuario Pelagos - hanno fatto sapere i ricercatori - Ha percorso qualcosa come 100 km al giorno, dallo stretto di Messina fino a qui. La nostra speranza è che riesca ad alimentarsi nelle ricche acque del Mediterraneo nord-occidentale. L'animale appare infatti molto deperito e si teme per la sua sopravvivenza.

Codamozza è diventata famosa come simbolo di resistenza e tenacia: da quasi un anno la balenottera viene avvistata lottare per la sopravvivenza nonostante la quasi totale assenza della pinna caudale, un “propulsore” indispensabile per  nuotare e immergersi in profondità per mangiare. Pochi giorni fa era stata avvistata in prossimità dello Stretto, e gli esperti, nel corso del monitoraggio della Guardia Costiera, hanno più volte espresso preoccupazione per le sue sorti.

Codamozza, però, non ha mai mollato: coprendo distanze quasi impensabili nelle sue condizioni, è arrivata in un’area che può rappresentare per lei una fonte di sostentamento fondamentale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente di caccia a Bolzaneto: muore 58enne colpito per errore

  • Travolta da uno scooter a Sant'Eusebio, muore in ospedale: «Ciao Ale»

  • All'asta le sneaker della Lidl. Anche mille euro per una taglia 38

  • Tragedia al San Martino, trovato morto paziente allontanatosi dal reparto

  • A passeggio dopo il coprifuoco: «Stiamo tornando a casa dopo una festa con amici». Multati

  • La risposta ligure alle scarpe della Lidl? Ci pensa il comico Andrea Di Marco con il Movimento Estremista Ligure

Torna su
GenovaToday è in caricamento