Mercoledì, 22 Settembre 2021
Attualità Sestri Levante

Baia del Silenzio a numero chiuso per l'estate 2021

Ingressi contingentati come lo scorso anno per evitare assembramenti in tempi di coronavirus, ma sia i residenti sia i turisti hanno dimostrato di apprezzare l'idea. Per questa stagione focus sugli aspetti naturalistici e paesaggistici

L’iconica Baia del Silenzio, fiore all’occhiello della Liguria, torna a numero chiuso per l'estate 2021.

Il provvedimento, già anticipato in passato, è stato adottato dall’amministrazione comunale dopo l’esperienza dell’anno della pandemia, che ha di fatto dimostrato la possibilità di contingentare gli accessi alla fiabesca caletta senza impattare sul turismo.

La gestione della spiaggia è stata affidata a Mediterraneo Servizi, che si occuperà di gestire i tre accessi: quello da via Portobello, quello da via Andersene e quello da piazza Stalli. L’ingresso sarà gratuito, ma verrà controllato da addetti specializzati per evitare che si creino i temuti assembramenti e allo stesso tempo per tutelare un patrimonio ambientale e paesaggistico prezioso e a volte poco rispettato.

«L’esigenza continua a essere dettata dalla pandemia - conferma Marco Massucco, amministratore unico di Mediterranea Servizi - Con una campagna vaccinale che procede a questi ritmi non credo avremo regole di ingaggio diverso per la stagione estiva 2021. E se lo scorso anno l’iniziativa era partita con qualche punto interrogativo e perplessità al pensiero di chiudere l’accesso a una spiaggia pubblica, settimana dopo settimana il servizio è piaciuto molto sia ai residenti sia ai turista, che sono riusciti a vivere meglio la Baia del Silenzio, senza affollamenti e caos».

La capienza della caletta verrà dunque ridotta, esattamente come lo scorso anno, dalle 2-2.500 persone in regime “normale” alle 400 del numero chiuso. Nessun sistema di prenotazione, ma la possibilità di utilizzare un sito dedicato per verificare il numero di persone presenti in spiaggia, stesso metodo che verrà utilizzato anche per la stagione 2021, in partenza il primo giugno.

«Quest’anno abbiamo deciso di concentrarci anche su aspetti ambientali e naturalistici - conferma Massucco - E abbiamo previsto una serie di servizi aggiuntivi. Oltre all’intrattenimento e al doposcuola per i bambini, ci sarà la possibilità di noleggiare biciclette e, su base fissa o settimanale, di fare snorkeling o noleggiare un kayak per far scoprire a 360 gradi la Liguria».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Baia del Silenzio a numero chiuso per l'estate 2021

GenovaToday è in caricamento