Mercoledì, 22 Settembre 2021
Attualità Borzonasca

Parco dell'Aveto, raccolta funghi sospesa a causa dell'aridità del sottobosco

I trasgressori saranno sanzionati ai sensi di legge (sanzione pecuniaria e confisca di quanto raccolto in difformità)

Con atto del commissario straordinario dell'Ente Parco dell'Aveto numero 24 del 27 agosto 2021 è stata decretata la sospensione della raccolta dei funghi dalla data dell'atto citato fino al 17 settembre 2021.

Il provvedimento è scattato "vista la situazione di particolare aridità del sottobosco delle foreste regionali Lame, M. Penna e Zatta, con conseguente ritardo della stagione di crescita e maturazione fungina, ai fini della tutela dell'ecosistema forestale e per permettere una regolare crescita dei funghi fino alle dimensioni consentite di raccolta*, ai sensi del 'Regolamento del Parco per la tutela e valorizzazione delle foreste regionali'".

Entro il 17 settembre 2021 si valuteranno eventuali revoche o proroghe secondo le condizioni del sottobosco, anche in funzione del potenziale di crescita dei funghi, e comunque il ristabilirsi di una situazione idonea al loro sviluppo. Il personale di vigilanza incaricato provvederà ai controlli relativi.

I trasgressori saranno sanzionati ai sensi di legge (sanzione pecuniaria e confisca di quanto raccolto in difformità). Inoltre, fino alla data indicata è sospesa la validità dei tesserini, né potranno essere venduti tesserini giornalieri o settimanali inerenti detto periodo.

Permane il divieto di raccolta di esemplari appartenenti al genere "Boletus" - porcini - con dimensioni minime del cappello inferiori a 4 cm, previsto dal Regolamento citato.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parco dell'Aveto, raccolta funghi sospesa a causa dell'aridità del sottobosco

GenovaToday è in caricamento