Lunedì, 20 Settembre 2021
Attualità

Autostrade, stop ai cantieri per due giorni. Ma torna quello tra Pegli e Pra'

Dal pomeriggio di venerdì al via le operazioni di rimozione per i cantieri rimovibili, come da accordi con Regione e Mimis. Dalle 22 sulla A10 ritorna però il cantiere in galleria tra Pegli e Pra'

Anche oggi, come accaduto già la settimana scorsa, Autostrade per l’Italia ha avviato le operazioni di rimozione, in vista del prossimo week end, tutti i cantieri rimovibili presenti sulla rete ligure di Autostrade per l’Italia.

L’operazione prevede l’impiego di circa 150 tecnici e viabili sulla rete per lo smontaggio di circa 20 cantieri di diverse tipologie. Torna però - a partire dalle 22 di venerdì - il cantiere in galleria tra Pegli e Pra’, sulla A10, una “sperimentazione” decisa con Mims e Regione Liguria che garantirà una corsia percorribile per senso di marcia fino a domenica alle 15.30, quando è prevista la chiusura del tratto tra Genova Aeroporto e Prà in direzione ponente, con uscita obbligatoria a Genova Aeroporto e con possibile rientro a Prà.

“In questo modo - spiegano da Autostrade - da domenica pomeriggio saranno garantite due corsie in direzione levante per agevolare il traffico di rientro dalla riviera verso la città dopo il fine settimana. La normale viabilità verrà ripristinata alle 6 di lunedì 24 maggio”.

Nella tarda serata di venerdì si concluderanno inoltre i lavori in corso nella galleria Ranco sulla A10, in direzione Ventimiglia, tra Albisola e Savona, dove è in corso la finalizzazione di alcuni interventi tecnici di potenziamento della calotta che hanno richiesto tempi maggiori di intervento rispetto a quelli prevedibili prima dell’avvio delle attività.

Venerdì pomeriggio resterà dunque lo scambio di carreggiata, con il transito a una corsia per senso di marcia: “La Direzione di Tronco di Genova - fanno sapere da Autostrade - ha già predisposto i necessari presìdi di viabilità per garantire la massima assistenza possibile agli utenti, in caso di code sulla tratta. Appena terminate le lavorazioni, entro la tarda serata odierna, il by- pass verrà disinstallato permettendo la percorribilità su entrambe le corsie durante l’intero fine settimana.

Restano dunque timori per code e ingorghi sulla A10 in una giornata, quella di venerdì, in cui i flussi verso la Liguria sono massicci: intorno alle 15 c’erano già 4 km di coda tra Varazze e l’inizio della Complanare, 3 km di coda sulla A12 tra Nervo e Recco proprio per i cantieri (che verranno rimossi), e 1 km sulla A26 tra Ovada e Masone.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Autostrade, stop ai cantieri per due giorni. Ma torna quello tra Pegli e Pra'

GenovaToday è in caricamento