Mercoledì, 23 Giugno 2021
Attualità

Autostrade, altro lunedì di caos: code su tutto il nodo

Dalla A7 alla A10, auto e mezzi pesanti fermi nei tratti in cui sono presenti i cantieri e si viaggia su una sola corsia per senso di marcia. Gli aggiornamenti

Ancora un lunedì all’insegna del traffico, l’ultimo se il Ministero delle Infrastrutture ha fornito la data corretta per la fine dei lavori (28 luglio) sulle autostrade liguri.

All’inizio dell’ultima settimana di luglio auto e mezzi pesanti sono incolonnati sulla A7 Milano-Serravalle-Genova, in direzione Genova, tra Vignole Borbera e Isola del Cantone, dove i chilometri di coda alle 7.30 erano 3, e Ronco Scrivia e Bolzaneto (2 km).

Sulla A10 Genova-Savona-Ventimiglia, in mattinata, coda di 4 km tra Varazze e Arenzano, in direzione Genova, mentre sulla A12 i mezzi erano incolonnati tra Genova Est e il bivio con la A7 e tra Rapallo e Recco. Domenica sera è stato intanto riaperto il casello di Rapallo in entrata verso Livorno.

Sempre sulla A10, verso l'ora di pranzo, a causa di un camion in avaria tra Pegli e Pra' (in direzione Savona) si sono formate lunghe code. Tutto questo mentre, sempre nello stesso lasso di tempo, si sono formati altri 6 km di coda per lavori tra Varazze e il bivio tra A10 e A26 per lavori.

La speranza, per gli automobilisti liguri (e non solo) è che dal 28 luglio i cantieri vengano effettivamente rimossi e la circolazione torni regolare su gran parte del nodo autostradale ligure, come promesso dalla ministra Paola De Micheli durante un question time in Senato. A oggi i controlli hanno riguardato le gallerie, 285 quelle del nodo ligure, e Autostrade ha annunciato la settimana scorsa di avere completato la fase più impegnativa e di essere in procinto di terminare e ripristinare la viabilità.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Autostrade, altro lunedì di caos: code su tutto il nodo

GenovaToday è in caricamento