Riapertura scuole, l’Ordine dei Medici della Liguria: «Rinvio di 10 giorni»

L’appello degli specialisti liguri: rimandare al 24 settembre la ripresa delle lezioni. Toti: «In Liguria si riapre il 14»

Rimandare la riapertura delle scuole di 10 giorni, e dunque al 24 di settembre: la proposta arriva dall’Ordine dei Medici e Odontoiatri della Liguria, in giorni in cui il presidente della Regione, Giovanni Toti, insiste sulla partenza delle lezioni al 14 settembre, così come concordato - sino a oggi - a livello nazionale.

In una nota a firma di Alessandro Bonsignore, Francesco Alberti, Salvatore Barbagallo e Luca Corti, referenti rispettivamente degli ordini di Genova, Imperia, La Spezia e Savona, i medici chiedono «un’attenta e ponderata riflessione circa l’opportunità di questa breve riapertura». Il riferimento è alle elezioni regionali, fissate al 20 e 21 settembre: la stragrande maggioranza degli istituti, non avendo trovato in Liguria spazi alternativi, chiuderà già a partire dal 18 settembre per predisporre il voto, e resterà chiusa anche i giorni successivi per scrutini e sanificazione.

Una riapertura lampo, insomma, che per l’Ordine dei Medici è prematura: «Al di là della moltiplicazione delle sanificazioni, laddove Regione Liguria non si orientasse diversamente, si dovrebbe trovare tutta una serie di soluzioni a problematiche operative che, ancora oggi, sono lontane dall’essere risolte».

Tra queste, il nodo dei trasporti pubblici, la misurazione della temperatura, la tempestività dei tamponi per casi sospetti e la gestione della quarantena per le famiglie: «In quest’ottica, 10 giorni in più possono divenire cruciali per una buona organizzazione della ripresa scolastica, nel rispetto dei paletti imposti dalle linee guida dell’Istituto Superiore di Sanità -concludono i medici liguri - Tra l’altro, in questi 10 giorni le lezioni scolastiche non sarebbero più di 3 o 4».

«In Liguria le scuole riapriranno il 14 settembre - ha confermato nel pomeriggio Toti - Non intendiamo posticipare ulteriormente il rientro in aula dei ragazzi, durante il lockdown sono stati la categoria maggiormente penalizzata e non possiamo chiedere questo ulteriore sforzo alle famiglie. Fermarsi di nuovo, ancora prima di partire, per di più senza motivazioni concrete, creerebbe ulteriori incertezze e disagi tra i cittadini».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«In queste settimane abbiamo lavorato duramente insieme alle altre Regioni per fare in modo che gli studenti tornassero a scuola in sicurezza ma con regole davvero applicabili anche per tutelare il loro benessere - prosegue il presidente della Regione - Ci siamo opposti alla mascherina 8 ore al giorno e abbiamo ottenuto che possano toglierla quando sono seduti al banco, a un metro di distanza dai compagni. Abbiamo lavorato in prima linea sul trasporto pubblico per avere il via libera al riempimento all’80% dei mezzi, in attesa che dal Governo arrivino i fondi per coprire la parte del servizio mancante. E mentre a Roma regnava il caos, in Liguria avevamo preparato un solido piano per il rientro a scuola degli alunni in sicurezza: abbiamo assunto 77 nuovi operatori sanitari per monitorare la sicurezza negli istituti e creato un hub intorno all’eccellenza del Gaslini per fornire supporto di carattere pediatrico e infantile».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ex Rinascente, da ottobre arriva Axpo: inaugurazione con un omaggio a Genova

  • Elezioni regionali Liguria 2020, Toti oltre il 50%. Sansa: «Avventura finita»

  • Elezioni regionali, la mappa del voto a Genova

  • Coronavirus, individuato secondo cluster a Genova

  • Pré, donna accasciata a terra nel sangue: altro weekend di violenza in centro storico

  • Elezioni, prende forma il nuovo consiglio regionale: i nomi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
GenovaToday è in caricamento